Villa Arconati, l’estate esplode con i giochi d’acqua

Per sognare in un giorno di piena estate, un tuffo nel Settecento presso la Petite Versailles lombarda di Bollate

In pieno luglio, visto il caldo, si gioca con gli spruzzi in una cornice d’epoca. Domenica 8 luglio Villa Arconati-FAR, attraverso la Fondazione Augusto Rancili, aprirà i giochi d’acqua della Cancellata d’Onore che introduce al giardino monumentale. I visitatori potranno godere dei freschi divertissement settecenteschi trascorrendo una giornata all’insegna dell’arte, della natura e del gusto.
E d’altronde, anche nel Settecento l’estate veniva spesso accolta con giochi e abitudini atte a rinfrescare. Perché, diversamente dal ‘600, il secolo dei Lumi è stato molto meno freddo. E la popolazione, rigenerata rispetto ai precedenti 100 anni, cominciò a cercare refrigerio allestendo, nei castelli e nelle corti, giardini con fontane e cascate. Sia gli uomini che le donne usavano lavarsi almeno una volta a settimana, poi ovviamente le abitudini personali potevano leggermente cambiare. Il bagno settimanale era proprio il minimo sindacale e molti si attenevano solo a quello. In estate, però, la frequenza poteva aumentare: dopo una bella cavalcata, dove si sudava molto e ci si sporcava di fango, erba, terriccio e soprattutto si impregnavano i vestiti dell’odore del cavallo. Ma anche dopo un ballo dove si sudava a causa degli ingombranti vestiti, dell’affollamento della sala e del movimento durante la danza: e un bel bagno serviva anche per rilassare i piedi che venivano distrutti da quelle che erano le scarpe del tempo. Il bagno settimanale di solito si era soliti farlo dopo cena. I servi avevano il compito di scaldare l’acqua e poi riversarla in una grande tinozza dove i padroni si immergevano rilassandosi nel tepore. I servitori invece, una volta che i padroni avevano finito di lavarsi, con l’acqua ormai quasi fredda, potevano approfittarne e lavarsi a loro volta. Ovviamente era loro vietato sprecare altra acqua o scaldarla nuovamente.

Numerose le attività previste a Villa Arconti: dal brunch dalle 12.30 alle 15 nella Sala Carrozze (25 euro a persona) fino alla visita libera dei 12 ettari di giardino monumentale e del piano terra della villa.
Possibilità di prenotare il brunch ai seguenti recapiti: 345.5917527 (dalle 11 alle 17) oppure info@newteambanqueting.com

Alessandra Pirri

*

*

Su