Verbania raccoglie da Barcellona  la sfida sul paesaggio

Raccolte al museo le proposte internazionali della biennale spagnola per un habitat  sociale e sostenibile

Un modo nuovo di progettare l’habitat è la sfida che attende le nostre società, Di fronte ai cambiamenti climatici,e più in larga misura ecologici, alla proliferazione dell’intolleranza, ai problemi della sicurezza che indurrebbero a trasformare le città in luoghi fortificati, ci si chiuderà in una politica puramente difensiva ? Una risposta  positiva è invece venuta, in settembre, dalla Biennale Internazionale del Paesaggio di Barcellona durante la quale professionisti come architetti e designer, accademici  e studenti hanno avanzato  una serie di progetti in concorso selezionati non solo in base ai valori estetici ma anche alla rilevanza internazionale e alle capacità di attivare trasformazioni sociali ed ecologiche  in funzione della partecipazione e della sostenibilità.

Dal 17 novembre al 6 gennaio prossimi al Museo del Paesaggio di Verbania una mostra multimediale ospiterà le proposte avanzate dalla Biennale di Barcellona che si è articolata in tre giornate di dibattiti e tavole rotonde per tracciare   l’evoluzione  della disciplina a livello globale, grazie anche all’internazionalizzazione del Premio Rosa Barba che raccoglie progetti  paesaggistici realizzati in tutto il mondo.

Il percorso previsto nelle sale del Museo di Verbania  si dipana lungo sei tappe con l’aiuto di diverse slideshow che consentiranno di conoscere,  raccolte in quattro diversi ambiti espositivi – articolazione, transazione, rigenerazione e intersezione – le proposte dei dieci finalisti oltre alle 223 opere selezionate e quelle inviate da studenti di 68 università.

In concomitanza della Mostra , in programma sempre a Verbania, nella sede del Museo di Casa Ceretti ,incontri su temi specifici. Sabato 17 novembre (ore 21): La Biennale del Paesaggio di Barcellona,  venti anni di progetti e ricerche con Marina Cervera Alfonso de Medina (Università di Catalogna); mercoledì 28 novembre (ore 21): Nuove tendenze nell’architettura del paesaggio con Michael Jacob  (Politecnico di Milano e Università di Harward);  giovedì 6 dicembre (ore 21): Progettare il paesaggio. Il caso del Museo all’aperto nel Carso con Paolo Burgi (Politecnico di Milano, Iuav  di Venezia e Università di Pennsylvania.

Raffaele Biglia

*

*

Su