Un week end di grande musica live al Carroponte di Sesto San Giovanni

Nell’aria ex Breda di Sesto San Giovanni si esibiranno sabato gli attesissimi rockettari “The Darkness”, mentre domenica sarà la volta del “New York  ska -jaaz ensamble”, un progetto creativo dallo stile unico

Due giorni di grande musica dal vivo al Carroponte di Sesto San Giovanni. Sabato e domenica infatti i “The Darkness” con il loro hard rock ispirato a mostri sacri come AC/DC, Led Zeppelin, e Van Halen e il “New York  ska -jaaz ensamble” con ritmi incalzanti che spaziano dallo ska al reggae allieteranno il pubblico presente nell’area industriale ex Breda (via Luigi Granelli 1).

The Darkness

I “The Darkenss” nei primi anni 2000 sono stati in grado di riportare alla moda tutine attillate e folte chiome in pieno stile anni ’70.

Justin (voce), Dan (chitarra), Frankie (basso) e Rufus (batteria) sono riusciti a portare avanti il proprio progetto musicale affrontando alti e bassi dovuti agli eccessi tipici del rock ’n roll. Dopo una pausa verso la fine degli anni ’00, sono tornati al successo pubblicando altri tre album. L’ultimo di questi, Pinewood Smile, è uscito nel 2017, supportato da singoli come All the Pretty Girls, Solid Gold e Southern Trains. La band è già al lavoro su un nuovo album, e chissà che i quattro ragazzi d’Oltremanica non decidano di farci ascoltare qualche anticipazione dal vivo durante i concerti in arrivo.

NewYorkSkaJazzEnsemble,  ph Oriella Minutola

Sabato gli “Hargavain”, gruppo napoletano formatosi sei anni fa, e i bolognesi heavy rockers “Noise Pollution” scalderanno il pubblico per due ore prima dell’arrivo prima dei “The Darkeness”.

Il giorno dopo sarà la volta del “New York  ska -jaaz ensamble” un progetto creativo dallo stile unico. Un insieme di musicisti eterogenei che non perde occasione per tornare ad esibirsi dal vivo, attività che negli anni non sembra stancarli. Per capire le potenzialità di questo insieme di musicisti, basterebbe dire che i suoi componenti provengono da band come Toasters, Scofflaws e Skatalites. Il New York Ska-Jazz Ensemble è da sempre la colonna sonora ideale per una serata di festa e allegria.

Raffaele Biglia

Su