Un sogno” a Gallarate: Chiara Passaniti tra Shakespeare e l’Opéra

GALLARATE – “Se noi ombre vi abbiamo offeso, per poterci dare il perdono: fate conto di aver dormito, mentre queste visioni apparivano e che a mostrarvi paesaggi immaginari sia stato un sogno.”

Mito, fiaba e quotidianità si fondono in una commedia in cui la regista Chiara Passaniti e la compagnia milanese Tadà spaziano dal teatro attoriale tradizionale alla danza, al canto, con tanto di accompagnamento musicale dal vivo. Un lavoro complesso. Per raccontare l’amore. Per sondarne illusioni, inganni, capricci. Per riflettere sull’immediatezza, la follia e la labilità dell’ossessione amorosa, che infiamma e scompagina la vita di ciascuno.

Tratto da “Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare” lo spettacolo, che sarà di scena il 15 febbraio a Gallarate dopo l’ampio successo di pubblico dell’esordio al Binario 7 di Monza, unisce ,in un armonico concerto teatrale, versi, danza e musica.

La particolarità è la scelta di raccontare la coesistenza del mondo magico e del mondo terreno attraverso diversi linguaggi artistici. Soltanto gli uomini utilizzano la parola. Puck e le fate si esprimono con la danza, Titania e Oberon sovrani di quel mondo, cantano sulle note della musica che suonano gli spiriti al loro seguito.

Le musiche sono originali e composte da Claudio Gaj. Ricalcano gli stilemi dell’opera e del balletto ottocentesco. La coreografia nasce dall’idea di identificare le quattro fate con i quattro elementi: acqua, aria, terra e fuoco, declinandoli nella danza classica, nella danza contemporanea, nella danza moderna e nel tequiche relise.

La scena con elementi semplici, ricrea il bosco, il regno delle fate e degli spiriti, ma anche il luogo in cui l’ordine viene sovvertito e l’istinto prende il sopravvento. I quattro tronchi della scena, divengono una colonna della Reggia di Teseo, quando l’azione si svolge ad Atene, il luogo contrapposto al bosco, dove a prevalere è invece la razionalità e l’ordine.

Ogni elemento si ricollega alla dimensione onirica, che unisce il mondo magico e il mondo umano, il caos del bosco alla misura di Atene, e ogni immagine di fantasia prende corpo e diviene una realtà concreta.

Un lavoro che definisce la crescita insospettata della compagnia Tadà. Un livello ulteriore di maturità della regista Passaniti, che riesce a mediare tra arti e generi diversi, tra artisti di diversa estrazione, creando un mosaico complesso e al tempo stesso sobrio. Una rivisitazione piacevole, calibrata, del capolavoro shakespeariano, capace di raggiungere spettatori di tutti i gusti.

Vincenzo Sardelli

Personaggi e Interpreti:

TESEO, duca d’Atene: Franco Ciani

EGEO, padre di Ermia: Ivan Sirtori

LISANDRO: Luca Sigismondi

DEMETRIO: Claudio Gaj

COTOGNA, falegname: Giacomo Vitali

BOTTONE, tessitore: Antonio Napoletano

FLAUTO, aggiustatore di mantici: Francesco Leone

NASONE, calderaio: Alessandro Pezzi

IPPOLITA, regina delle Amazzoni, promessa a Teseo: Giulia Esposito

ERMIA, figlia di Egeo, innamorata di Lisandro: Federica Angelucci

ELENA, innamorata di Demetrio: Monica Agosti

OBERON, re delle fate: Lorenzo Bonomi

TITANIA, regina delle fate: Albertina Del Bo

Corpo di ballo:

PUCK, detto “Robin Bravomo”, folletto-monello: Salvatore Aversano

Fata dell’Acqua: Greta Mazza

Fata dell’Aria : Sara Demunno

Fata del Fuoco: Sara De Angelis

Fata della Terra: Virginia Spallarossa

SPIRITI al seguito di Oberon :

Violino: Margherita Miramonti

Violino: Diana Muttini

Viola :Caterina Flores

Violoncello : Giorgio Bernacchi

Costumi di Maria Antonietta Bellavia e Claudia Brambilla

Scene di Tommaso Osnaghi

Coreografie di Salvatore Aversano

Musiche originali di Claudio Gaj

Regia di Chiara Passaniti

produzione TADA’ in collaborazione con Figli Delle Stelle

15 Febbraio 2014, ore 20.30

UN SOGNO

Teatro condominio Vittorio Gassman

Via Sironi 5 – Gallarate

Una produzione Figli delle Stelle e TA DA Compagnia Teatrale

Per info e prenotazioni:figlidellestelle@libero.it – info@compagniatada.it

Pasticceria Casella di Salvo

3472613512 Salvatore

3921873949 Monica

Articoli correlati

Su