Telefonia, TelcaVoIP dal primo gennaio operativa in Italia

La società britannica propone tariffe basse, localizzazione di precisione su mappa del device e un servizio di monitoraggio recupero bagagli per chi vola

Un nuovo operatore si affaccia in Italia a partire dal primo di gennaio sul mercato delle telecomunicazioni Voip, una tecnologia che permette di effettuare conversazioni telefoniche utilizzando una connessione internet.

La società britannica TelcaVoIP Intenational, leader delle comunicazioni full ip, porterà nel nostro paese diverse novità come la nuova rete mobile M2M (machine to machine), pensata per dare un servizio di connettività e gestione di device in mobilità.

Gli utenti TelcaVoIP avranno a disposizione un portale web dal quale sarà possibile monitorare ed interagire con le proprie sim o chip. Su richiesta del cliente infatti l’azienda fornirà un microchip in sostituzione alle classiche schede sim.

Come dichiarato da Fabrizio Guerra, ceo della società britannica, a differenza degli altri operatori TelcaVoIP garantisce una serie di servizi assolutamente efficaci, innovativi e certificati, come l’accesso VPN e la localizzazione della sim sul territorio internazionale con una precisione assoluta.

Nuovi servizi anche per i viaggiatori, infatti in concomitanza con il lancio della rete M2M, TelcaVoIP ha completato anche l’infrastruttura di telecomunicazione per la nuova app (sostravel.com) che si prefigge di dare nuovi strumenti come la tracciatura in tempo reale del bagaglio smarrito e l’essere messo in contatto diretto con gli uffici lost and found di oltre 2000 aeroporti nel mondo.

 

Raffaele Biglia

Su