Sul palco del Castello Sforzesco di Milano va in scena “L’uomo bianco nella foto”

Venerdì 13 luglio alle ore 21.30, il racconto della storia di Peter Norman nell’ambito della rassegna “Estate Sforzesca”, narrazione scenica di e con Davide Verazzani con musiche dal vivo di Francesco Covelli

Chi è Peter Norman? A chi appartiene questo nome e cognome così semplice e perfino banale? Per saperlo, bisogna tornare indietro di 50 anni esatti.  A quel 1968, anno incendiario e fondamentale. Tornare indietro, e dirigersi a Città del Messico, dove sono in corso le XIX Olimpiadi. Il podio della premiazione dei 200 metri piani diventa un’immagine iconica, una delle più celebri dell’intero secolo: Tommie Smith e John Carlos, per la prima volta nella storia, mettono in scena una protesta silenziosa, alzando il pugno guantato di nero e guardando in basso mentre risuona l’inno statunitense. Peter Norman, velocista australiano bianco, è lì con loro, sul podio. E’ l’inattesa medaglia d’argento. Sta in piedi, apparentemente ignaro di tutto, in realtà fortemente coinvolto nel gesto di rottura dei due velocisti afro-americani. Immerso nella Storia, pagherà un prezzo durissimo per quell’istante immortalato negli anni. Raccontare la sua storia significa riavvolgere il nastro delle lotte di un’intera generazione per i diritti civili, accorgersi di quanta strada è ancora da percorrere oggi, e venire a conoscenza di questo piccolo grande eroe silenzioso, che dall’Australia ha impartito al mondo intero un’enorme lezione di dignità e fermezza nei propri valori.

Davide Verrazzani

Davide Verazzani, drammaturgo, scrittore, creatore del format “Fatti di Storia”, legge per caso su Facebook un post su Peter Norman, approfondisce la sua storia incredibile, e decide di crearne una narrazione teatrale.

Lo spettacolo L’uomo bianco nella foto, scritto e interpretato da Davide Verazzani, viene rappresentato al Castello Sforzesco, nell’ambito della manifestazione Estate Sforzesca, con le musiche dal vivo suonate da Francesco Covelli, e fa parte del progetto Fatti di Storia, format di spettacoli di teatro di narrazione che caratterizza la produzione di Davide Verazzani, che ha registrato il sold-out al Castello per 3 anni di seguito con “Game of Sforza”

 

L’uomo bianco nella foto

Narrazione scenica di e con Davide Verazzani

Musiche dal vivo di Francesco Covelli

Venerdì 13 luglio – Ore 21.30

Castello Sforzesco – Milano

Biglietti posto unico 5 € (minorenni gratis) + 0,82 € diritti di prevendita

http://www.turismo.milano.it/wps/portal/poc?urile=wcm%3Apath%3ATUR_IT_ContentLibrary/sitecontent/eventiamilano/teatroedanza/prosa/ES_Uomo_bianco_nella_foto

https://www.facebook.com/events/216624708830574/

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-luomo-bianco-nella-foto-47352908825

https://www.facebook.com/fattidistoriateatro/

 

Davide Verazzani, scrittore, drammaturgo, sceneggiatore, operatore culturale e appassionato di storia, nato a Milano nel 1965. Ideatore del format “Fatti di Storia”, spettacoli di teatro di narrazione a sfondo storico rappresentati in spazi teatrali e, dal 2016, nell’ambito dell’Estate Sforzesca. Ha studiato recitazione, drammaturgia e regia. Fa parte della compagnia teatrale Acqua Terna. Ha scritto la sceneggiatura di tre lungometraggi e due web-serie (una delle quali, La linea dei topi, è stata in nomination al Los Angeles Web Fest e ha vinto i Rome Web Awards), e testi teatrali tra cui A Life With the Beatles, monologo sulla storia della band, che ha partecipato al Fringe Festival di Edimburgo nell’estate 2015. Ha pubblicato il libro “L’ultimo Beatle” (Bietti Editore). E’ uno dei soci fondatori del Cinemino, bistrot-cinema aperto a Milano nel 2018.

*

*

Su