Scuole e lavoro, sono i ragionieri i diplomati più richiesti a Milano

Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi. 281 mila entrate annuali nelle imprese per chi esce dalla scuola superiore, 235 mila a Milano, 38 mila  a Monza e 8 mila  a Lodi

MILANO – Al via la scuola nei prossimi giorni. Sono 281 mila in un anno i posti offerti dalle imprese per chi esce dalle superiori o dalle scuole professionali a Milano (235 mila posti), Monza Brianza (37.520) e Lodi (8.350). Ed è ancora il ragioniere (indirizzo amministrazione, finanza e marketing) il diplomato più richiesto dalle imprese di Milano, pari a quasi 31 mila entrate annuali previste, così come a Monza Brianza (5.650 posizioni richieste) e a Lodi (660). A Milano 19 mila posti anche per l’indirizzo ristorazione, in forte crescita rispetto ai 13 mila dell’anno precedente, oltre a 10 mila per l’elettronica. Richiesta flessibilità (90%), lavoro di gruppo (oltre 80%), autonomia, problem solving (circa 80%), attenzione a energia e ambiente (oltre 70%). A Monza oltre 2 mila per gli indirizzi professionali meccanica e  ristorazione. A Lodi richiesto l’indirizzo meccanica con 560 posti, ristorazione con 540 posti, benessere con 490 posti.

Tra chi esce dalla scuola secondaria, le imprese faticano a trovare soprattutto diplomati in elettronica ed elettrotecnica a Milano (il 50% è di difficile reperimento), nel settore turismo e informatica a Monza (rispettivamente 66% e 56%) e nell’indirizzo informatica e meccanico a Lodi (55% e 53%).

Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Sistema Informativo Excelsior, anno 2018, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL.

L’aggiornamento dei dati mensili a luglio 2019. Sono oltre 24 mila in un mese i posti offerti dalle imprese per chi esce dalle superiori o dalle scuole professionali a Milano (20 mila posti), Monza Brianza (3 mila) e Lodi (660). Ed è ancora il ragioniere (indirizzo amministrazione, finanza e marketing) il diplomato più richiesto dalle imprese di Milano, pari a quasi 2.080 mila entrate mensili previste (6%), così come a Monza Brianza (quasi 360 posizioni richieste, 7,4%) e a Lodi (60, 5,4%). A Milano 1.300 posti anche per l’indirizzo in turismo enogastronomia e ricettività, a Monza 200 per l’indirizzo professionale in ristorazione mentre a Lodi richiesto l’indirizzo in meccanica così come quello in ristorazione (60 posti). Tra chi esce dalla scuola secondaria, le imprese faticano a trovare soprattutto diplomati in elettronica ed elettrotecnica a Milano (il 72,2% è di difficile reperimento), nel settore informatica e telecomunicazioni a Monza (86,5%) e nell’indirizzo meccanico a Lodi (47,3%).

Per Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Le risorse umane sono alla base della nostra competitività come imprese e incoraggiamo con diverse azioni una preparazione sempre più vicina alle esigenze lavorative. I giovani sono infatti al centro di un passaggio generazionale che aiuti il rafforzamento delle imprese”.

Per Vincenzo Mamoli, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Il rapporto con il mondo della scuola, che è centrale per le imprese dal punto di vista delle competenze future e dalle prospettive di far crescere la propensione all’autoimprenditoria, rappresenta anche un interessante area di business per il settore artigiano. Accanto alla tecnologia, ad appannaggio dei player, esiste ancora una esigenza di prodotti e servizi più tradizionali seppur in continua evoluzione; dare una risposta qualificata e vicina ha ancora un peso rilevante”.

I titoli di studio più richiesti a Milano. Per chi esce dalla scuola superiore oltre all’indirizzo in amministrazione, finanza e marketing i più ricercati sono l’indirizzo in turismo, enogastronomia e ospitalità (secondo il dato mensile 1.300 posti), meccanica e meccatronica (1.100), ristorazione (1.070), elettronica (750), meccanico, edile e benessere (710), elettrico (650) e costruzioni, ambiente e territorio (640).

I titoli di studio più richiesti a Monza e Brianza. Dopo il ragioniere, vengono l’indirizzo in ristorazione (secondo il dato mensile 200 posti), il meccanico (170) e i diplomati in servizi di vendita (160), nel benessere (150) e in elettronica (110).

I titoli di studio più richiesti a Lodi. Ragionieri (60 in un mese), meccanici (60), ma anche chi ha la qualifica in ristorazione, in meccanica (60) e in benessere (30)

*

*

Su