Sanità, come la tecnologia cambia il rapporto medico paziente

Gli strumenti digital, come app, cartella clinica elettronica e prescrizione digitale, stanno rivoluzionando la comunicazione tra dottore e il malato. A portata di click ora ricette e gestione della prevenzione come del post ricovero

Il rapporto medico paziente è sempre più digitale. Secondo quanto emerso nel Rapporto 2019 dell’Osservatorio innovazione digitale in sanità del Politecnico di Milano, infatti programmi, strumenti digital e app (come WhatsApp) stanno favorendo il processo di modernizzazione a livello nazionale e locale della sanità italiana. Grazie alla prescrizione digitale, ad esempio, la vita sanitaria del paziente è ormai accessibile con un click.

La cartella clinica elettronica, la telemedicina, l’intelligenza artificiale e le Terapie Digitali permettono inoltre di gestire la meglio la presa in carico del paziente, dalla prevenzione alla cura, fino al post ricovero nei casi più gravi.

“Oggi i medici specialisti- spiega Massimo Soncini, ceo di Finson, uno dei marchi più noti in Italia per la produzione di software Windows- con i nostri software possono gestire le visite direttamente dal loro Pc, ed avere sotto controllo la storia clinica completa del paziente, le vaccinazioni, la prevenzione e gli eventuali interventi di riabilitazione del paziente, e allo stesso tempo possono gestire la parte amministrativa del loro lavoro”.

Per semplificare la vita ai medici Finson ha infatti creato “Progetto Medico Specialista 2”, un programma dedicato sia ai singoli specialisti che agli studi associati, in grado di gestire anche la postazione di segreteria.

Il software integra anche l’archivio dei principi attivi di ogni farmaco. Ogni medico dispone delle proprie credenziali di accesso e gestisce i propri pazienti con l’anamnesi specifica, con tutti i dati protetti secondo le modalità previste dalla recente normativa europea GDPR.

Particolarmente importante infine anche la gestione dell’invio dei dati delle fatture al sistema TS (Tessera Sanitaria) e la possibilità di creare le fatture elettroniche, che possono essere inviate con il sistema prescelto oppure direttamente attraverso il portale Finson Express che effettua anche la conservazione e la ricezione.

“Ormai la digitalizzazione della gestione della salute è una realtà, e grazie a software e strumenti digitali i medici possono gestire al meglio la salute dei propri pazienti, risparmiando tempo e fatica. Un cambiamento significativo, che renderà la vita dei dottori più efficiente, con cure più appropriate per i propri pazienti” conclude Soncini.

Raffaele Biglia

Su