Salute, limone e tè verde per depurare l’organismo

 Tutti qualche volta l’anno abbiamo bisogno di disintossicare il corpo. Sia per i sensi di colpa, dati da una alimentazione squilibrata, sia per uno stile di vita, che vogliamo rendere quanto più sano, spesso abbiamo il desiderio di depurarci. A volte è proprio il nostro corpo a chiedercelo, tramite bruciori di stomaco, acne sul viso o gonfiore addominale. Questi sono tutti sintomi di un’alimentazione sbagliata e di un sovraccarico lavorativo da parte del nostro fegato. Come rimediare? Ecco qui 2 suggerimenti che non possono mancare per un’azione detox , veloce, sana e naturale.

Bere acqua calda e limone la mattina prima della colazione

La prima cosa da fare la mattina è bere un bicchiere d’acqua per reidratarci e aiutare l’intestino a espellere tutte le sostanze nocive dal corpo. Aggiungendo il succo fresco di mezzo limone, depuriamo il fegato, miglioriamo la digestione, disintossichiamo il corpo, remineralizziamo l’organismo e aiutiamo il sistema immunitario a tenere lontani virus, batteri e altri microrganismi. I vantaggi si evidenziano anche sul livello di energia oltre che sulla salute della pelle se assumiamo regolarmente la bevanda per un certo periodo.

Secondo la medicina naturale è anche un rimedio molto efficace per regolare il pH dell’organismo soprattutto in caso di acidosi. Nonostante sia inizialmente acido, il limone, una volta metabolizzato all’interno del nostro organismo, ha un grande potere alcalinizzante.

Quindi, invece di bere un caffè perché non iniziare la giornata con un bel bicchiere di acqua calda e limone?

Tè Verde 

Il tè verde è già una bevanda che consumiamo quotidianamente, ma forse quello che ci darà lo spunto per berla più spesso è sapere che il tè verde ha davvero moltissime proprietà: accelera il metabolismo e migliora la funzionalità dei reni ma è anche un antibatterico naturale per i batteri presenti nel cavo orale che possono causare problemi dentali.

Contiene anche polifenoli e bioflavonoidi degli antiossidanti necessari al nostro organismo per rallentare l’invecchiamento cellulare, favorire la rigenerazione dei tessuti e contrastare i radicali liberi, che possono essere responsabili delle malattie degenerative. E potenti flavonoidi antiossidanti e EGCG. Aiutano a regolare la pressione sanguigna e la quantità di zuccheri nel sangue. Migliorano la circolazione, prevengono Ictus, diabete e colesterolo.
E per chi ama l’abbronzatura, il tè verde sarebbe in grado di proteggere la nostra pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV. Il merito sarebbe da attribuire alle catechine, alcune delle sostanze benefiche contenute sempre nel tè verde.
Sono sicura che state correndo a preparare una tazza di tè verde…

Giulia Zambelli

 

*

*

Su