Salone del Mobile, Palazzo Lombardia di Milano diventa “Hub Creatività” per promuovere i talenti del design 2019

MILANO -Regione Lombardia, in occasione del Salone del Mobile e Fuori Salone 2019, apre i propri spazi istituzionali ai cittadini e ai visitatori per promuovere i talenti del design 2019. Dal 9 al 14 aprile saranno tante le iniziative che animeranno Palazzo Lombardia nell’ambito dell’iniziativa: ‘Materiae Luce, Ingegno e Natura’ realizzata dalla Presidenza e dalla Direzione Turismo, Marketing territoriale e Moda in collaborazione con Isola Design District, Politecnico e ADI.

Domani, martedì 9 aprile, alle ore 17, presso il Belvedere (39esimo piano) di Palazzo Lombardia, si inaugureranno tutte le attività in programma in Piazza Città di Lombardia e dintorni, presso l’Auditorium Testori e all’interno del Belvedere stesso, durante i prossimi giorni.

Nel dettaglio, presso Piazza Città di Lombardia e dintorni: – ‘Terramia’, dell’architetto Stephanie Chaltiel, promossa da Isola Design District, l’installazione di un prototipo di alloggio futurista realizzato con materiali naturali, quali bambù, terra, sabbia e argilla, irrorati con l’innovativa tecnologia dei droni, utilizzati per spruzzare strati di malta biologica sugli scheletri di bambù al fine di conferire corpo e inerzia, con conseguente risparmio energetico. All’interno saranno allestiti una mostra di ceramiche curata da Alexa Trilla di Archicookture, i progetti degli studenti della Elisava Barcelona School of Design and Engineering e i complementi di arredo sperimentali di Domaine de Boisbuchet e Federica Cristaudo.
– Il German Design corner: Bauhaus + 100!, un progetto pensato dalla Camera di Commercio Italo-Germanica in occasione del centenario della scuola di architettura, arte e design fondata da Walter Gropius, che utilizzerà un container come area espositiva per presentare complementi di design che ricreeranno un cosy linvingroom.
– ‘Senseknit’, un padiglione sensoriale che unisce tradizione, innovazione e cultura digitale. Interamente realizzato con tessuti a maglia ottimizzati con la tecnologia d’avanguardia del digital knitting, che permette di variare le prestazioni dei tessuti tecnici per finalità performative, la proposta è parte di un progetto di ricerca multidisciplinare, portato avanti dal gruppo di ricerca Material Balance presso il Politecnico di Milano.
– La scultura realizzata da Michele Fabbricatore, a forma di testa da cui emergono piante e fiori, posizionata sulla promenade di via Restelli. L’installazione, pensata per lo spazio pubblico e al fine di riflettere sul rapporto tra uomo e natura, fa parte di un trittico, chiamato ‘Giardino della Mente’, le cui altre due opere saranno posizionate nel quartiere Isola per creare un collegamento naturale con le altre zone di distretto.

Lo scenografico Belvedere di Palazzo Lombardia, ospiterà la mostra ‘Lightrevolution. Il design che illumina la vita’ realizzata da ADI – Associazione del Design Industriale – delegazione Lombardia. Attorniati dal magnifico skyline del 39esimo piano, i visitatori potranno ammirare prodotti e immagini legati alla luce, provenienti dalle selezioni del prestigioso premio ADI Compasso d’Oro. Un percorso iconografico sulla trasformazione dei costumi della società e sull’evoluzione delle fonti luminose nel tempo che naturalmente hanno determinato lo sviluppo delle lampade. (Giorni e orari di apertura: dal 9 al 11 aprile ore 18.30 – 23.00, 12 aprile ore 16.00 – 23.00, dal 13 al 14 aprile ore 11.00 – 23.00)

L’Auditorium Testori, nel foyer, ospiterà uno degli Info-point principali di Isola Design District. I visitatori potranno anche visionare nello stesso spazio ‘IM
Inside the Matter’, un progetto espositivo a cura di Nicoletta Castellaneta e Giancarlo Lacchin, che si struttura in un dialogo tra arte e design sull’interpretazione della materia. (Giorni e orari di apertura: dal 9 al 14 aprile ore 10.00 – 20.00 – giovedì apertura prolungata fino alle 22)

I vari nuclei di Palazzo Lombardia ospiteranno inoltre un’esposizione di una selezione di oggetti di design realizzati nell’ambito del progetto ‘Design Competition’, un progetto promosso da Regione Lombardia che intende valorizzare i giovani designer attraverso la realizzazione di prototipi della propria idea progettuale grazie
alla collaborazione tra un’impresa lombarda e dei designer professionisti nel ruolo di tutor. (N1 – N2 – N3 – N4 e NP dal 9 al 14 aprile – Ingresso libero, ore 10 – 20).

Allo Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia continua la mostra “Milano Pop – Pop Art e Dintorni nella Milano degli anni ’60 e ’70’ che approfondisce un segmento recente della nostra storia attraverso una cinquantina di lavori dei principali protagonisti della Pop Art. Oltre ai rappresentanti del contesto romano, Rotella, Schifano e Fiornoni, la mostra si concentra sull’ambito milanese con opere di Adami, Baj, Barattella, Bertini, De Filippi, Del Pezzo, Mariani, Pasotti, Sarri, Spadari, Stefanoni, Tadini. (Fino al 29 maggio. Orari di apertura: lunedì-venerdì ore 11-19; sabato-domenica ore 15-19; chiuso Pasqua, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile e 1 maggio – Ingresso libero).

Lo Spazio Mostre N3 ospita infine invece l’esposizione ‘Alchemica’ dello studio Alkanoids, una mostra sulla realtà aumentata che dà vita alle opere d’arte. Il visitatore potrà testare e condividere sui social media l’emozione di illustrazioni che si animano grazie allo smartphone. Si tratta della prima mostra collettiva di illustrazioni (cartacee, fisiche, tradizionali) che si animano in digitale. (Dal 9 al 14 aprile. Orari di apertura: martedì – mercoledì e venerdì 10-20, giovedì 10-22, sabato e domenica
10.00 – 14.00)

Domani, alle 18, presso l’Auditorium Testori, si svolgerà un incontro organizzato dal Politecnico di Milano, ‘Lecture sul tema Light and Textile Architecture’ che approfondisce il tema dell’uso dei tessuti avanzati nel settore dell’architettura e del design. Giovedì 11 aprile, alle 17, si svolgerà l’evento di premiazione dei tre gruppi vincitori dell’Hackathon Lombardia Design Hub 2018, selezionati dalla Commissione di valutazione presieduta da Fabio Novembre, durante la quale verranno illustrati i progetti elaborati. Contestualmente è prevista la presentazione delle idee progettuali selezionate nell’ambito del bando Design Competition – Expo Dubai 2020 da un Board internazionale. Il bando era finalizzato all’individuazione di idee progettuali presentate da giovani designer con le imprese interessate a realizzarne il prototipo, sul tema ‘Connecting spaces’ e collegate alle tematiche dell’evento ‘Expo Dubai 2020’: Sustainability, Mobility e Opportunity. Da venerdì 12 a domenica 14 aprile, dalle 17, è organizzata la proiezione dei documentari Rai su Frank Lloyd Wright, Mies Van der Rohe e Gio Ponti, ‘Tre architetti per Tre giorni a Palazzo
Lombardia’.

Palazzo Lombardia è stato inoltre inserito nel circuito di visite guidate organizzate da Fondazione Catella e Biblioteca degli Alberi organizzato per la Design week. (Prenotazione obbligatoria su www.fondazionericcardocatella. org)

Su