Roma, Piazza Colonna sede dell’esposizione “L’Arte cerca la gente…coloriamo il mondo”

Il prossimo 2 ottobre, per la prima volta in assoluto, si svolgerà l’evento “L’arte cerca la gente” in piazza Colonna a Roma, nel corso del “Fiaba Day”. L’iniziativa è stata presentata nella mattinata di giovedì 29 settembre in conferenza stampa presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla presenza di personalità di rilievo del mondo politico e culturale nazionale.

Amedeo Fusco e Rosario

Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri

L’esposizione d’arte contemporanea dal titolo “L’arte cerca la gente… coloriamo il mondo”, a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri, si aprirà alle ore 10 in piazza Colonna e durerà per tutta la giornata. La mostra vedrà esposte le opere di: Dania Minotti, Gina Fortunato, Donato Vitale, Paola Cabona, Lucio Morando, Sergio Cimbali, Annalisa Cavallo, Paola Ruggiero, Orlando Tocco, Isabella Maria B., Stefano Cassarino, Donata Scucces, Dalila Lazzarini, Michelangelo Lacagnina, Ivo D’Orazio, Paola Ummarino, Lavinia Delfanti, Filippo Chiappara, Laura Longhitano, Elvira Castiglia, Sal Jacono, Bernardetta Olla, Sara Ghedin, Medina Mbodj, Carlo Esposito, Piera Narducci, Fabrizio Viola, Giorgio Cappello, Maura Pusceddu, Barbara Puglisi.

“L’arte cerca la gente”, così come “Punti di Vista tour” e “Ritratti”, anch’esse curate da Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri, è una manifestazione di grande successo che da alcuni anni fa tappa in diverse città d’Italia e d’Europa. Come suggerisce il titolo, il suo scopo è quello di far avvicinare l’arte alle persone, per la promozione e la diffusione delle varie forme espressive e dei messaggi di cui gli artisti si fanno portatori.

Durante la giornata del 2 ottobre, dalle ore 10 alle ore 22, ci saranno in piazza Colonna anche concerti, spettacoli teatrali, gruppi folcloristici e sbandieratori, dibattiti culturali. La giornalista Carmen Lasorella presenterà la tavola rotonda collaterale all’evento. Coordinatore del programma musicale è Giovanni Cipriani, segretario generale del Centro per la Promozione del Libro e dell’Arte Contemporanea.

 

Su