Regione Lombardia, per la stagione sciistica garantita l’assistenza sanitaria ai turisti

MILANO – “Anche quest’anno Regione Lombardia garantisce l’assistenza medica ai turisti che affollano le principali località sciistiche della nostra regione. Con uno sforzo importante, abbiamo messo a disposizione di ATS della Montagna e ATS di Bergamo un monte ore straordinario pari a 4.836 ore per garantire la continuità dell’assistenza nelle località a forte flusso turistico. Oltre 4000 ore in più rispetto all’offerta del 2016 per far fronte alle richieste dei turisti e dei cittadini non residenti. A partire dal mese di dicembre – ha spiegato Gallera assessore al Welfare di Regione Lombardia – e per tutto aprile 2018, ATS di Bergamo e della Montagna avranno a disposizione oltre 4.800 ore di assistenza sanitaria rivolta alle persone non residenti“.

Sono 700 le ore a disposizione per ATS Bergamo per le località turistiche di Foppolo e Valtorta.

Sono 4.136 le ore a disposizione dell’ATS Montagna per soddisfare le necessità delle seguenti località turistiche: Sede territoriale Sondrio: Livigno – Bormio – Valfurva – Valdidentro – Aprica – Chiesa Valmalenco – Caspoggio – Lanzada – Madesimo. Sede territoriale Valcamonica: Ponte di Legno – Borno – Montecampione.

*

*

Su