Regione Lombardia, incontro con l’ambasciatore israeliano per ricerca e innovazione tecnologica

“Si stringe sempre di più la collaborazione e l’alleanza tra la Lombardia e Israele nel campo del trasferimento tecnologico per i temi di ricerca e innovazione. Israele è un partner importante per Regione Lombardia perchè stiamo portando avanti progetti significativi che andranno a migliorare la vita dei cittadini lombardi. La missione che faremo dal 25 al 28 marzo va in questa direzione per rafforzare la collaborazione e sviluppare importanti progetti insieme“.

Lo ha detto il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala spiegando il senso dell’incontro con l’ambasciatore dello Stato d’Israele in Italia, Ofer Sachs, in previsione della missione istituzionale prevista dal 25 al 28 marzo per una serie di appuntamenti importanti che rafforzano la collaborazione tra Regione Lombardia e Stato d’Israele.

Lunedì 25 marzo, durante l’evento MedinIsrael, il vicepresidente Sala terrà un discorso sull’Healthy Aging che sarà il focus dell’edizione 2019 del Premio internazionale ‘Lombardia è Ricerca’. Nel corso della missione, Fabrizio Sala avrà modo di visitare anche il campus universitario Technion di Haifa, sede di numerose facoltà, e tra le prime 40 al mondo in ambito scientifico e tecnologico.

Sarà anche l’occasione per incontrare i vertici del gruppo Intel che stanno portando avanti, come peraltro sta facendo Regione Lombardia, progetti innovativi nel settore Automotive con uno sguardo al mondo Driverless. Durante la missione istituzionale Regione Lombardia conoscerà da vicino le più importanti realtà sanitarie in Israele, come il Rambam Hospital di Haifa e l’Ospedale Holy Family Hospital di Nazareth, gemellato con la nostra eccellenza ‘Ospedale San Gerardo’ di Monza.

Nella foto il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala con l’ambasciatore dello Stato d’Israele in Italia, Ofer Sachs.

Su