Piano City Milano, la musica classica invade Piazza Portello

Domenica 21 maggio Piano City Milano arriva a Piazza Portello, che si trasforma in un palcoscenico inedito per una domenica in musica: le note di Mozart, Chopin e Beethoven accoglieranno i visitatori, alternandosi a brani che hanno fatto la storia del jazz e del pop.

A partire dalle 10.30, tre diverse postazioni verranno allestite con due pianoforti  a mezzacoda e un Gran Coda, dove numerosi musicisti si esibiranno in tanti concerti dai generi più disparati: si passa dal Ragtime di “Good Morning” ai brani dei compositori russi, dai musical di Bernstein e Gershwin nell’esibizione “Brodway” alle atmosfere jazz di New Orleans.

Un grande spazio verrà, inoltre, dedicato alla musica classica, che esce dalle sale concerto e dagli auditorium per invadere le strade di Piazza Portello: si inizia con “DynamicKlassicOpera”, programma di overture d’opere originali eseguite a quattro mani, per poi proseguire con l’appuntamento “Grandi classici in piazza”, che mette in scena i brani dei più grandi compositori. Spazio anche per i musicisti in erba, che si esibiranno nello spettacolo “Giovani pianisti in concerto”.

Un programma ricco e diversificato, che offre agli ospiti appuntamenti inediti e originali, come “Ritratto maestro” con protagonista il pianista Giovanni Gilioli che, grazie ad un’incredibile improvvisazione, realizzerà dal vivo ritratti in musica degli ospiti, dipinti attraverso le note del suo pianoforte. Tra eventi da non perdere, anche “Piano morphing 2”, vero e proprio spettacolo di musica sperimentale con interventi di improvvisazione che alternano il suono del pianoforte acustico a quello processato, dando vita ad un’effettistica live la prima esecuzione  assoluta.

Su