Per il weekend in arrivo una fiammata africana con picchi di 40° gradi

Dalla prossima settimana cambia tutto avremo un tempo decisamente più dinamico con temporali a tratti talora forti dapprima al Nord, poi anche al Centro e infine, anche se più occasionalmente, al Sud

Se pensavate che il gran caldo terminasse con la grande ondata passata, vi sbagliavate di grosso! Entro il weekend si potranno nuovamente raggiungere punte di 38-40°C sulle aree interne del Sud, fino a 36-38°C su quelle del Centro, 33-35°C al Nord con picchi anche superiori sull’Emilia Romagna. Qualche grado in meno lungo le coste ma con afa alle stelle, stante la maggiore presenza di umidità.

Gli esperti di 3BMeteo.com ci mostrano come l’anticiclone non potrà comunque impedire la formazione di qualche improvviso temporale di calore pomeridiano su Alpi, Appennino, sporadicamente anche su Prealpi e pianure prospicienti del Nord. “Maggiore attenzione a domenica, quando qualche temporale in più tenderà ad interessare le regioni settentrionali ed in particolare quelle di Nordest, con fenomeni anche di una certa intensità entro fine giornata”, racconta il meteorologo Edoardo Ferrara, “Sarà il preludio ad un deterioramento più marcato delle condizioni meteo atteso nei giorni successivi”.

La prossima settimana invece cambierà lo scenario: “l’anticiclone africano si ritirerà almeno parzialmente nelle proprie terre di origine, sotto la spinta di correnti più fresche ed instabili in arrivo dal Nord Europa. Avremo così un tempo decisamente più dinamico con temporali a tratti talora forti dapprima al Nord, poi anche al Centro e infine, anche se più occasionalmente, al Sud. Saranno possibili nubifragi e locali grandinate. Attenzione però: questo non significa che pioverà ovunque 24 ore su 24. Non mancheranno infatti delle belle parentesi assolate, solo che dovremo mettere in conto qualche temporale in più. Questi break temporaleschi possono infatti sovente capitare anche nel cuore dell’Estate”, spiegano dal centro meteorologico di 3BMeteo, aggiungendo infine: “La bella notizia è che, per chi non sopporta il caldo, si avrà un calo termico anche apprezzabile soprattutto al Centronord (localmente anche oltre 6-8°C ), con clima comunque che si manterrà gradevole e con caldo decisamente più sopportabile. La canicola potrebbe invece resistere sulle estreme regioni meridionali almeno nella prima parte della nuova settimana, per poi smorzarsi successivamente” – concludono da 3bmeteo.com.

Stefania Cattaneo

*

*

Su