“Òneiros”, il fashion show di Cleofe Finati: tra sogno e realtà

La sfilata è tra le più originali e Stefania Vismara ha portato in passerella abiti da fiaba dove il dandy convive con piume colorate, scarabei e fiori

L’uomo di questa Maison è sicuro di sé, coraggioso e vuole essere protagonista insieme alla sua “bella” nel giorno del sì e13335938_1719669658299832_1762420290345647207_n spiccare anche lui tra mille sguardi. Le collezioni 2017 si ispirano al concept di Òneiros, il dio del sogno nella mitologia greca, tra sogno e realtà. Il passato, il presente e il futuro come una trasmutazione dell’individuo come artista dal dormiveglia al sogno. E’ l’era della contaminazione creativa, un mix promiscuo senza 13325741_1719666291633502_7852996985517268224_nbarriere che conduce alla liberazione dell’arte e delle fantasie più celate.

Morfeo ci conduce verso un mondo delle meraviglie, cullando lo spirito e la mente, in un sogno. Il concept degli abiti si arricchisce e impreziosisce di nuovi materiali e tecniche di lavorazione, portando a una libertà espressiva fatta di stampe e pattern esclusivi: dal motivo floreale rivisitato sotto forma di petali di rosa si passa a originali fantasie animate da piccoli insetti come gli scarabei ai cristalli, alle pietre preziose, ai mosaici fino alle piume di pavone leggiadre e colorate.13319867_1719665524966912_1987610596579517769_n

La linea “fashion d’avanguardia” è la più sobria e presenta la particolarità nei dettagli e negli accessori ricercati. Il colore predominante è il blu profondo con il delicato azzurro serenity ma anche il grigio perla in tutte le sue sfumature come l’elegante silver peony e infine l’accostamento terra, cielo a ricreare il collegamento poetico di quest’anno. Il color corallo, l’energico rumba red e il raffinatissimo golden cashmere. Sono abiti rielaborati sotto un diverso aspetto stilistico e con vari accostamenti di colori. Il modello della giacca accompagna le 13339661_1719669138299884_799266510322753277_nforme e la fisicità.

La linea “Luxury” incentrata sul dandy d’avanguardia: uomo più contemporaneo di quello di inizio 900. Ci sono abiti che ripercorrono gli anni 60/70 come il “British Gentleman”.13331150_1719666408300157_5456774239821810080_n Papillon anche portato basso, plastron e fusciacche come il grande Gatsby. Rivisitato il panciotto doppio petto e la giacca mono petto. Tessuti patchwork contrasto tra principe di Galles e dai colori particolari come il lilla e il pied de poulle insieme a uno dei trend più forti della stagione che sono i pois.

13346615_1719665634966901_6651665241160963420_nLa prima sorpresa di quest’anno una Limited Edition 15 pezzi per ogni abito che rispecchiano i temi di quest’anno uno dandy e l’altro d’impronta anni 60/70 British Gentleman. Tutto curato nei minimi dettagli, l’abito blu con i mosaici, è stato ispirato ad un artista statunitense dove questo pittore dipinge paesaggi, contesti o periodi storici unici.
Per questo abito è stata ripresa la figura femminile e un segreto celato dietro questo capolavoro é la figura della donna presentata sul panciotto e anche all’interno della cravatta a 7 pieghe in quest’ultima rappresentata nuda.13269294_1719667284966736_4148158949676401845_n

13330896_1719666241633507_6675350522324957176_nL’altra sorpresina di quest’anno gli abiti per i bambini che riprendono le linee di alcuni di modelli portati in passerella dall’adulto.

Ancora una volta le collezioni Cleofe Finati presentano un total look per l’uomo: dall’abito all’accessorio coordinato (scarpe, cappelli, plastron, fusciacche, pochette) a contrasto o in pendant a seconda del modello di abito, ma il tutto studiato nei minimi dettagli per offrire non solo un abito ma uno stile a 360°. Molte le novità stilistiche introdotte quest’anno dalla maison udinese: dalle giacche ai panciotti doppio petto, ai tessuti in 13330885_1719665914966873_2229971631776175145_nstile British Gentleman, ai pantaloni high waist nuovissimo trend del 2017.

Le collezioni 2017 si caratterizzano per una personalissima rielaborazione dei trend, grazie alla spiccata creatività aziendale, ma che diventano unconventional ed esclusive grazie alla realizzazione 100% Made in Italy e a una ricerca stilistica di materiali e lavorazioni innovative.

Quattro sono gli elementi chiave che hanno presentato i trend delle nuove collezioni in passerella:

COLOUR PLUME13335871_1719665678300230_6165066772274830879_n
Linee sinuose e incisive disegnano cuori e piume che ricordano antichi ricami impreziositi da perle e pietre, in maniera velata appaiono moltitudini di piume di pavone, simbolo di IMG-20160529-WA0044regalità, immortalità e bellezza assoluta.
Amore eterno e i nativi americani che vedono i cieli e le aquile come simbolo estremo della libertà assoluta. Non è semplice piuma dai tipici colori ma dove hanno voluto descrivere un exploit artistico che rivela le emozioni dell’individuo/artista, la forma rappresenta 2 piume che vanno ad intrecciarsi con un unione e in più, ricreato più disegni ma nell’epicentro di questo si trova un cuore a rappresentare il sentimento.

13325553_1719665871633544_2878722117017968271_nFIORI DI CRISTALLO
Simbolo di una realtà senza tempo, i cristalli di ghiaccio rivelano strutture floreali, delicate campanule che rappresentano l’annuncio e la relazione, il messaggio di un sogno appena terminato. Predomina uno stile ugender, dove maschile e femminile si mescolano e lasciano spazio a vere e proprie opere d’arte floreali rese sotto forma d’abito. Così la moda riflette la maestria della fluidità femminile con il rigore maschile. È la fine di un sogno e l’inizio della realtà.

MOSAICO FIORITO13330919_1719665804966884_4692409297805601123_n
Uno scarabeo simbolo di fortuna, di vita e creatività, di virilità e rinnovamento ci porta all’interno di un magico labirinto tridimensionale, dando la sensazione che il disegno fuoriesca dalla carta per diventare tessuto. Un magico giardino di fiori e boccioli di rosa, simboli di amore innocente e giovinezza diventa il nascondiglio di piccoli insetti di cui si percepiscono solo il batter di ali.

13321826_1719665714966893_651403699599350463_nINSECT DECÒ
L’ispirazione parte dagli anni ‘20, quando in America impazza il jazz e in Europa spopola il dadaismo. E’ il 1925 e l’Art decò si manifesta a noi in tutta la sua raffinata eleganza attraverso intrecci di filati serici che svelano scarafaggi come esempi di assoluta perfezione geometrica. Figure magiche, esoteriche che come talismani ci proteggono e ci augurano buona fortuna.

13321862_1193182254067664_9015848190299254573_nUn successo riconfermato di anno in anno quello della Maison haute couture, sempre più amata e apprezzata.13315481_1719666421633489_8052423113037785593_n
Quest’anno special guest Daniele D’Ambrosio, che ha sposato lo stile Cleofe Finati, scegliendo un’abito confezionato su misura per il giorno del suo “si” tra le Collezioni 2017.
A seguito del défilé, l’ormai noto party glam Cleofe Finati a Terrazza Martini, nel cuore di Milano, con testimonial, stampa e buyers, che sono stati accompagnati in un vera e propria 13315319_1719665931633538_2042994348029915203_n“serata da sogno” dal Team Archetipo e dal Gruppo teatrale Anathema.IMG-20160529-WA0058

Anche quest’anno Cleofe Finati by Archetipo ha stupito e incantato il mondo con le sue meravigliose collezioni, confermandosi come leader per innovazione ed eccellenza 100% Made in Italy nel settore moda sposo e cerimonia.

Lara Francesca Caroprese

Le foto della sfilata sono della maison Cleofe Finati 

Su