Nicoletta Mantovani a Gente: “Sono guarita dalla sclerosi multipla grazie al metodo Zamboni”

Nicoletta Mantovani non ha dubbi: a sei mesi dall’operazione subita per guarire dalla sclerosi multipla sente di stare bene. Lo ha dichiarato la stessa al settimanale Gente, in edicola il 12 novembre. “A sei mesi dall’operazione mi ritengo guarita dalla sclerosi multipla – ha dichiarato la donna. La vedova del grande tenore Luciano Pavarotti, scomparso qualche anno fa, si è affidata al metodo, molto discusso negli ambienti scientifici, del chirurgo ferrarese Paolo Zamboni. “Non accuso più alcun sintomo: mi è stata data una seconda vita. E ora ho anche debuttato nella produzione cinematografica – aggiunge – con un film che mi rende molto orgogliosa (“E la chiamano estate” in uscita il 22 novembre), sulle anomalie e le perversioni di tante coppie”

Il medico che l’ha operata, Paolo Zamboni, chirurgo vascolare dell’Università di Ferrara, ha detto che i malati di sclerosi multipla avrebbero più spesso dei sani restringimenti od occlusioni delle vene che drenano il sangue dal cervello e che ciò contribuirebbe alla patologia. Da qui gli studi sul l’insufficienza venosa cerebrospinale cronica (o CCSVI) e il suo eventuale ruolo nella sclerosi multipla. Di fronte alla teoria di Zamboni si sono creati due schieramenti, pro e contro. Da un lato chi ritiene che la CCSVI è più frequente nei malati e sperimenta la tecnica di liberazione delle vene, dall’altro chi non trova anomalie nei pazienti e ritiene che la CCSVI abbia effetti pericolosi perché potrebbe distogliere i malati da terapie di provata efficacia.

Nicoletta Mantovani aveva sposato Luciano Pavarotti il 13 dicembre del 2003, dopo che il 13 gennaio dello stesso anno lo aveva reso padre di Alice nata il 13 gennaio. Era stato un parto gemellare, ma l’altro figlio maschio Riccardo è morto durante la nascita. Il grande tenore era al suo secondo matrimonio. Si era sposato nel 1961 con Adua Veroni, sua fidanzata da 8 anni e conosciuta a 17 anni. Dall’unione con la moglie sono nate tre figlie: Lorenza, Cristina e Giuliana. Un matrimonio felice fino ai primi anni novanta quando iniziarono le prime indiscrezioni su Big Luciano. La fama di quello che era considerato il più grande tenore del mondo non conosceva confini e i giornali di tutto il pianeta lo seguivano passo passo pubblicando di amicizie e relazioni con giovani modelle. Relazioni che il maestro ha sempre negato.

Nel 1994cominciano le indiscrezioni circa una sua relazione con la giovane segretaria, studentessa di Scienze Naturali , Nicoletta Mantovani, di 34 anni più giovane di lui. La Mantovani diventa una vera e propria organizzatrice di molti eventi a lui collegati, a cominciare dal Pavarotti & Friends. La storia d’amore fra Pavarotti e la Mantovani fa scoppiare un vero e proprio scandalo, che culmina con un divorzio miliardario di Pavarotti dalla prima moglie e madre delle sue figlie, Adua Veroni.

Così la storia di Nicoletta Mantovani e Luciano Pavarotti diventa ufficiale e i due non si nascondo più ma vivono insieme e il 13 dicembre del 2003 con una fastosa cerimonia che ha visto invitati oltre settecento persone, tutti personaggi famosi da ogni parte del mondo, i due si sposano a Modena.

Il grande artista è morto il 6 settembre del 2007 a 71 anni. Un anno prima era stato operato per l’asportazione di un tumore, ma nonostante questo le sue condizioni erano lentamente peggiorate fino a provocarne la morte lasciando nella costernazioni i suoi innumerevoli fans di tutto il mondo

Giovanna Tricarico

Tags

Articoli correlati

Su