Nella sanità l’innovazione tecnologica ha un ruolo strategico

Allo Smau di Milano molte novità nel campo sanitario che proiettano la medicina nel futuro come ha potuto constatare l'assessore regionale lombardo al Welfare Giulio Gallera

MILANO – “L’innovazione tecnologica ha un ruolo assolutamente strategico in campo sanitario e la nostra riforma è l’unico modo che ci permetterà di garantirne la sostenibilità.Visitando gli stand di Smau ho constatato personalmente start up e aziende che hanno realizzato macchinari, app e devices, che consentendo di curare il paziente a domicilio migliorano la sua qualità di vita garantendo nel contempo la tenuta del sistema”. Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera intervenendo, questa mattina, allo Smau, a un ‘live show’ dedicato alla sanità 4.0.

La telemedicina – ha sottolineato l’assessore – oggi può salvare l’assistenza medica rivolta in modo preponderante ai pazienti cronici; basti pensare che il 30 per cento di questi intercetta il 70 per cento delle risorse a disposizione. Si tratta di pazienti che necessitano di cure domiciliari, non ospedaliere, per cui il monitoraggio a distanza delle condizioni cliniche e dell’aderenza alle terapie è fondamentale per evitare quel carico di pressione sugli ospedali, che diventa ingestibile”.

“Con la riforma sanitaria – ha concluso Gallera – i gestori della presa in carico, strutture sanitarie o medici di medicina generale, grazie a cure personalizzate e appropriatezza delle prestazioni, riusciranno ad investire le risorse risparmiate proprio in innovazioni tecnologiche come quelle
avveniristiche e rivoluzionarie presentate oggi in questo straordinario palcoscenico internazionale che è Smau“.

*

*

Su