Milano, riunita la giuria per scegliere i vincitori del “Premio Excellent 2019”

Sì è riunita a Milano, sotto la presidenza dell’onorevole Ombretta Fumagalli Carulli, la giuria incaricata di designare le personalità alle quali sarà assegnato il Premio Excellent 2019. Il riconoscimento, giunto alla XXIV edizione, è riservato a imprenditori e manager del turismo e dell’ospitalità, vero asset strategico dell’economia italiana, ma anche a personalità del mondo della politica, dell’economia, della cultura, dello sport e della solidarietà che si distinguono per il loro contributo alla valorizzazione e alla promozione del brand Italia nel mondo. La cerimonia di consegna avrà luogo a Milano, all’Hotel Principe di Savoia, lunedì 11 febbraio 2019.

 “Il turismo alberghiero è strategico per il Paese – ha sottolineato la presidente del Premio, Ombretta Fumagalli Carulli – per questo, ogni anno vogliamo dare un riconoscimento a personalità che operano nel turismo e nella società distinguendosi per il valore e l’eccellenza del proprio operato. Anche in questa edizione non mancheranno nomi illustri della politica e della società. Il premio andrà a tre personalità dal grande profilo umano e professionale, oltre che ai migliori operatori del turismo alberghiero”. Per ora c’è massimo riserbo sui nomi dei premiati, che verranno annunciati a fine gennaio. La giuria ha scelto personalità all’interno delle istituzioni parlamentari, del governo e del corpo consolare. Milano avrà un ruolo di primo piano nel Premio. “Milano è una città – ha concluso Fumagalli Carulli – a cui tutto il mondo guarda, per la vivacità, per la capacità di essere accogliente e di rinnovarsi. Milano ha, per esempio, il maggior numero di rappresentanti consolari in Italia, a testimonianza della sua vocazione al dialogo e alle relazioni internazionale”.

 Per Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia “quello del turismo è l’unico settore che può progredire  anche in tempi un cui crolla la produttività, perché il suo sviluppo  non è in alcun modo legato ai limiti di capacità di assorbimento da  parte del mercato, come avviene per i beni durevoli. Sicchè il turismo sta dimostrando di rappresentare una fondamentale via di uscita per controbilanciare la stasi di altri settori. Una importante risorsa per il Paese che meriterebbe maggiore attenzione da parte di governanti ed operatori  privati.”

Un premio speciale verrà assegnato ad esponenti della grande ristorazione alberghiera e non solo. Nella scorsa edizione il riconoscimento è andato, tra gli altri, a Lorenzo Giannuzzi, amministratore delegato e direttore del Forte Village, Sofia Vedani, amministratore delegato di Planetaria Hotels, Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia, Carlo Bonomi, presidente Assolombarda, Sandro Neri, direttore de il Giorno, Heinz Beck, Executive chef del ristorante la Pergola di Roma.
La Commissione del Premio Excellent presieduta da Ombretta Fumagalli Carulli è composta da personalità  quali  Francesco Saverio Borrelli, magistrato emerito e raffinato musicologo; Mario Mancini, presidente Communication Agency; Claudia Buccellati CB marketing&consulting; Federico Falck, presidente Gruppo Falck; Clemente Mimun, direttore TG5; Pasquale Spinelli, primario emerito Istituto dei Tumori di Milano; Paolo Casella, ordinario di Diritto Commerciale, Università di Milano; Magda Antonioli Corigliano, direttrice del MET, Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano; Guglielmo Guidobono Cavalchini, delegato granpriorale per la Lombardia Sovrano Militare Ordine di Malta; Maria Pia d’Angella, Gruppo Crédit Agricole. Completano il panel gli hôtelier Paolo Biscioni e Jean Marc Droulers; Stefano Bonini, partner Trademark Italia. Della Giuria fa parte inoltre Ezio Indiani, general manager dell’Hotel Principe di Savoia di Milano che ospita la serata di gala per la consegna dei Premi Excellent.

Nella foto da sinistra: Pasquale Spinelli, Claudia Buccellati, Guglielmo Guidobono Cavalchini, Achille Colombo Clerici, Mario Mancini, Ombretta Fumagalli Carulli, Madga Antonioli Corigliano, Stefano Bonini, Ezio Indiani

 

Su