Milano Rally Show, in piazza della Scala questa volta suoneranno i motori

La manifestazione del 15-16 giugno che strizza l’occhio a Dubai 2020, oltre al rally presenterà un programma ricco di eventi collaterali come il motocross e l’esposizione delle american cars

Motori rombanti e piloti esperti di sgommate che lasciano il segno sul marciapiede saranno i protagonisti della terza edizione del Milano Rally Show (15-16 giugno) in tre luoghi simbolo della città: piazza Duomo, piazza della Scala e San Siro.

Alla pista di Arese si è svolta la presentazione dell’evento on la partecipazione del vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, l’assessore regionale allo Sport Martina Cambiaghi e l’ideatore della manifestazione Beniamino Lo Presti.

“L’edizione di quest’anno del Milano Rally Show – ha spiegato Sala- sarà un’occasione unica per vivere il mondo dei motori in tre splendide locations. Vogliamo avvicinare più persone possibili a questo evento che sarà uno show con spettacoli, dj set e attrazioni straordinarie. Regione Lombardia intende portare questa manifestazione di successo e le aziende coinvolte nella sua organizzazione all’esposizione universale di Dubai 2020: una proposta accolta con grande curiosità dalla città degli emirati”

Milano Rally show di quest’anno sarà arricchito da performances mozzafiato a San Siro e dall’esposizione di macchine leggendarie come le americane Corvette, Mustang e Camaro.  Un ricco panorama di eventi collaterali animerà i due giorni della competizioni, è anche in programma il motocross con Vanni Oddera, uno dei più rappresentativi freestyler italiani che si esibirà in acrobazie aeree al limiti delle leggi della fisica.

“L’aspetto che mi ha colpito maggiormente della collaborazione tra le due e le quattro ruote, e tra il fango e i percorsi urbani- ha sottolineato Cambiaghi- è stato la “mototerapia” un progetto che vedrà protagonisti i bambini disabili: grazie a Oddera potranno salire in moto e provare il brivido della velocità”

Raffaele Biglia

Nella foto Fabrizio Sala con l’ideatore del Milano Rally Show Beniamino Lo Presti.

Su