Milano, in piazza Città di Lombardia le finali nazionali di basket under 18

Ad alzare la prima 'palla a due' è stato il governatore Attilio Fontana grande appassionato di pallacanestro

MILANO- È stato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ad alzare la prima ‘palla a due’ delle finali nazionali di basket under 18 che si disputano in questi giorni in piazza Città di Lombardia dove è stato allestito il ‘parquet’ con tanto di tribune con posti a sedere.

“Poter mettere a disposizione la nostra piazza per eventi di questo tipo – ha detto il presidente – è un’iniziativa davvero fantastica. Anche perché, fin da ragazzo, sono appassionatissimo di pallacanestro e aver visto in campo oggi i giovani della mia città, Varese, mi ha fatto davvero molto piacere”. 

Attilio Fontana durante la presentazione

“Abbiamo ospitato proprio qualche mese fa anche una spettacolare sfida di calcio a 5 fra le ‘Leggende’ dell’Inter e una selezione di ‘vecchie glorie’ del Barcellona – ha aggiunto il governatore – attirando quasi 2.000 spettatori in un pomeriggio che rimarrà nella mente di chi c’era. Prima ancora avevamo trasformato la Piazza in un campo in terra rossa dove si era esibito il campione di tennis Novak Djokovic. Insomma, mi auguro proprio che i lombardi possano sempre di più percepire la sede della Regione come la loro casa, cioè un luogo aperto dove trovare non solo le risposte di cui hanno bisogno, ma anche un posto dove ci si possa svagare e divertire in modo sano”. 

Nell’occasione, il presidente, ha partecipato con il grande campione italiano Dino Meneghin alla presentazione del libro ‘Basket’ di Flavio Vanetti.

Su