Milano, grande successo per il ‘Concerto d’inverno’ della Filarmonica della Scala a Palazzo Lombardia

Grande successo per il ‘Concerto d’inverno’ della Filarmonica della Scala in programma all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia a Milano. L’iniziativa è stata promossa da Regione Lombardia, UniCredit e Filarmonica della Scala di Milano.  Appuntamento trasmesso sul maxischermo allestito all’esterno del Palazzo della Regione e nella Sala Biagi. Al concerto hanno preso parte anche 200 cittadini che, per primi, hanno prenotato via internet i posti messi a disposizione gratuitamente dalla Regione.

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana
con il presidente del Consiglio d’amministrazione di UniCredit Fabrizio Saccomann

Il programma prevedeva l’esecuzione de ‘L’Inverno’ di Antonio Vivaldi, concerto in fa min. op. 8 n. 4 RV 297 per violino e archi; il concerto in si bem. magg. op. 4 n. 6 di Georg Friederic Händel per arpa e archi; il Rondň in la magg. D.438 di Franz Schubert per violino e archi; la Fantasia su temi da La Sonnambula di V. Bellini di Giovanni Bottesini per contrabbasso e archi e la Serenata in sol magg. K.525 Eine kleine Nachtmusik per archi di Wolfgang Amadeus Mozart.

Si sono esibiti gli strumentisti della Filarmonica della Scala: Francesco De Angelis, violino; Olga Mazzia, arpa e Francesco Siragusa, contrabbasso.

“Un’ottima iniziativa – ha commentato il presidente della Regione, Attilio Fontana – che ha coinvolto appassionati e normali cittadini. Una proposta che, proprio in virtù del suo successo, vogliamo diventi un appuntamento fisso del nostro Natale. Abbiamo in mente di organizzare, in primavera, un altro concerto, questa volta al centro della piazza, il 29 maggio, in occasione della Festa della Lombardia”.

Su