Milano, decima edizione di Re Panettone

MILANO – Nella decima edizione della manifestazione Re Panettone, quest’anno di scena alla Fabbrica Orobia 15 nell’ultimo weekend di novembre, Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica) vuole celebrare il dolce e la sua confezione con un’installazione di oltre 4 metri. Sarà un enorme e inedito pack, quasi tutto in cartone, simile a quello che custodisce il fragrante dolce natalizio, all’interno del quale i visitatori potranno immergersi nella tradizione natalizia italiana e rivivere la storia dei 10 anni di Re Panettone.
Comieco, il consorzio che da trent’anni garantisce il corretto riciclo di carta e cartone in tutta Italia, non perde l’occasione per promuovere la sostenibilità del packaging in cellulosa e l’importanza del gesto quotidiano della raccolta differenziata di carta e cartone. Di cartone è infatti la confezione in cui vive il panettone, la scatola che lo conserva, lo custodisce, lo protegge, lo fa entrare nelle nostre case. Ma una volta scartato e gustato il buon prodotto, che fine fa il cartone? Così come il panettone si trasforma in allegria e delizia, la confezione, se differenziata nel modo corretto e avviata a riciclo, diventerà nuova materia prima per produrre nuova carta: un gesto semplice, quello della raccolta differenziata dei materiali cellulosici, che è entrato ormai nelle abitudini di tutte le famiglie. E i numeri di questo circolo virtuoso in Italia sono importanti: se tutte le famiglie italiane differenziassero 3 confezioni di panettone ciascuna, nel mese di dicembre raccoglieremmo oltre 6.900 tonnellate di cartone da avviare a nuova vita.

*

*

Su