Milano, Debora Mancini propone un viaggio sul continente dell’Amore

debora mancini

All you need is love, cantavano i Beatles, ma prima di loro molti altri erano giunti alla stessa conclusione. Partendo da una riflessione leggendo il “Simposio” di Platone, Debora Mancini, propone un viaggio, sul piano letterario, sulle ali di Cupido alla volta del continente più esplorato e meno conosciuto dall’inizio dei tempi: il continente dell’Amore.

L’Amore per cui si piange, ci si esalta, si scende in guerra, ci si mette a dieta, si compiono pazzie, si progettano piani…

L’Amore per cui da un giorno all’altro ci si sente vivi o si invoca la Morte…

L’Amore che ci costringe a ridisegnare i confini del nostro piccolo mondo facendoci scoprire all’improvviso la presenza dell’Altro, la Metà, la nostra Anima Gemella.

Il viaggio avverrà sul piano musicale con le composizioni originali scritte ed eseguite da Mark Harris, su un pianoforte Yamaha.

Verranno letti estratti da opere di John Keats, Dino Buzzati, V. Nabokov, P. Highsmith, O. Wilde.

Debora Mancini, attrice, diplomata in pianoforte, e in musicologia e pedagogia musicale. La sua intensa attività di autrice e ricercatrice, l’ha portata a collaborare con artisti di prestigio, poeti, compositori, scrittori, fotografi e musicisti di varia estrazione (classica, pop, rock, jazz) in reading, melologhi e spettacoli teatrali e musicali: Daniele Longo, Mario Marzi, Simone Zanchini, Giovanni Falzone, Stefano Battaglia, Alessandro Quasimodo, Teatro della marionette Accettella di Roma, Filarmonica Orchestra Regionale delle Marche, duo Guido Salvetti-Stelia Doz per RTSI, Pierluigi Giorgi, Equivoci Musicali, con Musicamorfosi collaborando con Mercanti di Liquore, La Cruz, Claudia Mariano, Lucia Minetti, Giovanni Venosta, Adalberto Ferrari, Divertimento Ensemble, Elio di Elio e le storie tese e Stefano Bollani. I suoi progetti dedicati al pianoforte, a cominciare da quelli per  bambini da 0-36 mesi e famiglie (Tutti i format di Yamaha Piano Kids), fino a quelli per adulti come Parole in bianco e nero intorno a un Disklavier, e Piani d’amore, sono stati sviluppati in collaborazione con Yamaha Music Europe Branch Italy.

Mark Harris tastierista arrangiatore e compositore statunitense, ha collaborato tra gli altri con Fabrizio De André, Edoardo Bennato, Antonella Ruggiero, Laura Pausini, Sergio Caputo, Eros Ranazzotti, Giorgio Gaber, Skiantos, Massimo Riva, Mia Martini, Enzo Jannacci, Pino Daniele, Roberto Vecchioni, Eugenio Finardi, Renato Zero. Ha accompagnato anche Al Jarreau, Dee Dee Bridgewater, Randy Crawford ed altri. E’ stato direttore musicale della produzione milanese di Grease con Lorella Cuccarini.

In occasione di Piano City Milano 2017

PIANI D’AMORE
con Debora Mancini e Mark Harris

Sabato 20 maggio ore 16.00
Mare Culturale Urbano
Via G. Gabetti, 15 – Milano

ingresso libero

Un progetto di Realtà Debora Mancini
in collaborazione con Yamaha Music Europe Branch Italy

*

*

Su