Milano, arriva la prima “Notte Bianca dello Sport”

 MILANO – Sta per arrivare e “muovere” l’intera città per una giornata, H24, all’insegna del divertimento e dell’attività fisica: la Milano Sport Night in programma sabato 4 maggio (e inserita nel palinsesto di Milano Food City 2019).

Il progetto, ideato da A.R.I.S.A. – Associazione Regionale Imprese dello Sport e delle Arti del Benessere Fisico aderente a Confcommercio Milano – promosso dall’Assessorato a Turismo, Sport e Qualità della Vita del Comune di Milano e patrocinato dal Comitato Regionale Lombardia del CONI, sarà l’occasione per coinvolgere palestre e centri sportivi, privati e comunali, all’interno di un unico grande evento sportivo.

 “Un’iniziativa originale – commenta Roberta Guaineri, assessore a Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano – che per 24 ore coinvolgerà tutta la città all’insegna dell’attività fisica e di un sano stile di vita. Un evento che aiuterà ad avvicinare tanti cittadini alla pratica sportiva in modo semplice e divertente, sancendo sempre di più la natura sportiva della nostra bella città”.

“Siamo felici di aver portato anche a Milano questo format organizzativo che riscuote sempre molto successo – spiega Marco Contardi, presidente A.R.I.S.A –  Per la prima volta palestre e centri sportivi milanesi apriranno gratuitamente, e all’unisono, le loro porte per far conoscere e valorizzare le più diverse discipline sportive nel contesto cittadino”.

Durante la giornata del 4 maggio tutte le palestre e centri sportivi che decidono di aderire, resteranno aperti a titolo totalmente gratuito e offriranno alla cittadinanza molteplici servizi; dalle varie pratiche sportive a quelle di intrattenimento. Nuoto, fitness, tennis, basket, volley, arti marziali, kung fu, calcio, padel e calcio sono solo alcuni degli sport che sarà possibile praticare.

 Tra le iniziative di maggior risalto che andranno ad animare la giornata, la “24 ore” proposta dall’Asd Sanga Basket e da Idea Pallacanestro: “Un assist al sociale. Le stelle dell’est e le stelle dell’ovest – si legge nel programma –  scendono in campo ed invitano tutta Milano; ad accompagnarle in una 24 ore di sport contro il bullismo, il femminicidio e le discriminazioni”.

Minibasket, Baskin e squadre senior maschili e femminili si affronteranno da mezzogiorno di sabato 4 maggio fino a mezzogiorno di domenica 5 maggio nei due poli opposti della città (nel Centro sportivo Fossati in Via Cambini, 4 e nel Palazzetto in Via Brivio, 1 – ang. via C. Marcello).

Ad incorniciare questa manifestazione diversi tavoli di discussione ed informazione su tematiche come: “sport e alimentazione”, “femminicidio” e “discriminazione”.

Sport all’aperto, invece, per la Scherma&20 e la Asd Canottieri Olona che in piazza XXIV Maggio organizzeranno qualcosa di davvero speciale.

Dalle ore 15 lezioni di Fitness, sessioni di Functional Training ed esibizioni di Calisthenics con i campioni italiani di questa disciplina. In aggiunta, dalle ore 18 sarà possibile assistere ad esibizioni di fioretto, spada e sciabola di atleti normodotati e disabili, di diverse età e delle più prestigiose sale di scherma di Milano e dell’hinterland, inoltre, verrà data la possibilità di cimentarsi in questo sport per ricevere i primi rudimenti dai maestri presenti.

Su