Milano, al Teatro del Verme concerto tributo al grande Pino Daniele 

“ … Io per lei
Ho deciso di cambiare
Di smettere di rovinare
Sempre tutto per colpa della solitudine…”

E lui resta sempre uno dei più grandi cantautori italiani di ogni tempo. Si parla di Pino Daniele, ricordato con un concerto tributo venerdì 12 ottobre al Teatro del Verme di Milano. La Vjo – “Verdi Jazz Orchestra” – diretta dal maestro Pino Jodice e accompagnata dal trombettista Fabrizio Bosso, si appresta a omaggiare il grande chitarrista di formazione blues scomparso nel 2015. Una serata musicale dedicata ai brani più amati dell’artista napoletano, ma non solo: i proventi del concerto saranno devoluti al progetto “La bottega di Quartiere” dell’associazione Amici di Edoardo Onlus, volto a fare entrare nel mondo del lavoro i giovani milanesi, esclusi sia dai percorsi formativi che dalla vita lavorativa, offrendo servizi utili alla comunità.

Teatro del Verme

Perché Pino Daniele è ancora vivo nella musica italiana e non solo. Una carriera importante, oggi ancora più impressionante, rivista da fermi, con la lucidità che il tempo che passa ci permette. Il suo fantastico modo di cucire traduzione e musica black, ha dato vita a un sound unico. Un artista in bilico perfetto tra la tradizione della sua città natale, quella Napoli da cui era dovuto scappare per troppo amore, e tutti quei suoni che arrivavano dall’America, il blues, innanzitutto, ma anche il rock, il soul, il funk. Un genio della musica che ha lasciato un vuoto incolmabile nel panorama della musica del Belpaese, e che torna a vivere sul palco dove si esibì anche il celebre cavallerizzo Gaetano Ciniselli. E qui, domani sera, anche le note di Pino Daniele continueranno a cavalcare.
Biglietti ancora disponibili.

Alessandra Pirri

Su