Milano, al Buzzi inaugurata risonanza magnetica che riduce radiazioni fino al 40%

MILANO – Inaugurati oggi all’ospedale Buzzi di Milano una risonanza magnetica e due ecografi di ultima generazione, la cui acquisizione è stata possibile grazie  all’azione sinergica della direzione della Asst Fatebenefratelli-Sacco, di cui fa parte il Buzzi e della Fondazione Ospedale dei Bambini Milano.

“L’inaugurazione di oggi – ha spiegato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera – è frutto della stretta collaborazione tra Pubblico e Privato, che, ancora una volta, riesce a produrre risultati straordinari con l’arrivo al Buzzi di due ecografi e di una risonanza magnetica di ultimissima generazione, che riduce del 50 per cento i tempi di esecuzione e del 30-40 per cento le radiazioni, il tutto in un luogo molto confortevole, che aiuta i nostri bimbi a vincere la paura di fare certi esami”. 

“Ringrazio la Fondazione Ospedale dei Bambini Milano che, in collaborazione con l’Asst, ha permesso di acquisire queste importanti strumentazioni all’avanguardia all’ospedale Buzzi, struttura d’eccellenza a Milano per la pediatria. Un ringraziamento va anche alle giovani artiste che hanno messo a disposizione gratuitamente il loro tempo e la loro passione – ha concluso Gallera -, rendendo le strumentazioni e il luogo in cui fare gli esami ancora più a misura di bambino, dipingendo le pareti con temi marini”. 

*

*

Su