Lombardia sempre più proiettata verso il futuro, in crescita le imprese digitali

Aumentano del 15% le società di e-commerce, software e servizi web. Anche nel resto del paese si registrano incrementi notevoli in un settore con un giro d’affari di oltre 50 miliardi di euro

Crescono del 15% negli ultimi cinque anni le imprese del digitale in Lombardia. E-commerce, software e servizi web i settori che registrano i dati più interessanti con 131 mila addetti e 20 miliardi di valore di produzione, secondo i dati della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi.

In Italia sono 115 mila le imprese (in Lombardia 24 mila), +4% nell’ultimo anno con 420 mila addetti e un giro d’affari di oltre 50 miliardi di euro.

Al Digital Day di oggi alla Camera di commercio (in via Meravigli 9b- Milano) sono stati trattati alcuni temi che riguardano le sfide digitali del prossimo futuro: cybersecurity, identità digitale, firma digitale, conservazione dei libri sociali, social media marketing e e fatturazione elettronica.

“Promuoviamo questo incontro operativo per favorire l’innovazione essenziale per rendere competitive le nostre imprese sia a livello nazionale che internazionale” ha dichiarato Paola Generali, consigliere della Camera di commercio.

Paola Generali e Antonio Tonini

Nel nostro paese sono 19 mila le società specializzate in e-commerce per un totale di 29 mila addetti. In 9 mila seguono le reti internet e le telecomunicazioni con 14 mila addetti. Sono in 45 mila nel software e consulenza informatica con 270 mila addetti. Si aggiungono 42 mila tra elaborazione dati e portali web con 108 mila addetti. Prime in Italia per imprese: Roma e Milano con 13 mila (Roma +4% in un anno, +21% in cinque, Milano +5% e +19%), Napoli con 6 mila (+7% e +28%), Torino con 5 mila (+2% e +8%), Brescia con 3 mila (+4% e +13%), Bari, Firenze e Bologna, Padova, Bergamo e Monza con oltre 2 mila, Salerno e Palermo con circa 2 mila.

In Lombardia invece sono 4 mila le imprese specializzate in e-commerce per un totale di 7 mila addetti. In quasi 2 mila seguono le reti internet e le telecomunicazioni con oltre 2 mila addetti. Sono in 11 mila nel software e consulenza informatica con 93 mila addetti. Si aggiungono 8 mila tra elaborazione dati e portali web con 29 mila addetti.

Milano è prima per imprese (13 mila) e addetti (97 mila). Per numero di imprese e addetti vengono poi Brescia con quasi 3 mila imprese e 8 mila addetti, Bergamo e Monza e Brianza con duemila imprese e 5 mila addetti, Varese con oltre mille imprese e 4 mila addetti.

Trainano la crescita regionale nell’ultimo anno per le imprese Cremona, +7% e Milano, +5% e per addetti Milano con 97 mila, Bergamo e Brescia, +8%.

 

Raffaele Biglia

Su