L’Oltrepò pavese si prepara a ospitare la Milano Sanremo con le storiche biciclette

Anche quest’anno la Milano Sanremo storica passa per l’Oltrepò pavese. Giovedì 21 marzo la manifestazione di bici storiche passa per la provincia di Pavia dopo la partenza da Milano fatta in tarda mattinata. Gli impavidi ciclisti che, in sella alle loro biciclette centenarie si cimenteranno nella rievocazione della mitica “Milano – Sanremo”, passeranno infatti per il centro di Pavia e nel primo pomeriggio si fermeranno per un ristoro all’azienda agricola “Le Corti della Gualdana” a Campoferro presso Voghera.

Superato il lungo viale centenario che conduce all’azienda, nota per la produzione di farro di qualità, i partecipanti potranno godere di un momento di riposo e rifocillarsi con i prodotti tipici dell’Agriturismo Duronetta.

I ciclisti sul viale della Gualdana e sopra davanti alla tenuta Gualdana

Manifestazioni come queste sono l’occasione di scoprire un modo “nuovo” di fare turismo, vicino al territorio e rispettoso dell’ambiente. “Iniziative come questa rappresentano per il territorio un incredibile strumento di promozione – ha commentato il conte Giuseppe Cavagna, titolare della azienda agricola e presidente Confagricoltura della provincia di Pavia – e consentono di scoprire strade e aree che altrimenti sarebbero poco conosciute o addirittura difficilmente accessibili e comunque non giustamente valorizzate”.

L’Oltrepò è una tappa molto apprezzata dai partecipanti, in particolare – come ha dichiarato Luca Maria Chenet del comitato organizzatore – “il passaggio delle biciclette storiche lungo il viale della Gualdana, che costituisce uno dei momenti più apprezzati dai partecipanti, sembra quasi di tornare indietro nel tempo, quando la gara si svolgeva ancora su strade non asfaltate”

“Anche noi siamo molto contenti di ospitare la Milano Sanremo storica – ha commentato l’avv. Gilberto Cavagna, che ha curato i rapporti con gli organizzatori della manifestazione, – e li aspettiamo con piacere anche quest’anno per gustare i prodotti del nostro territorio e apprezzarne le bellezza paesaggistiche”.

Lasciata la Gualdana e Voghera, la corsa proseguirà poi alla volta di Tortona e di li, nei giorni a seguire, sino a Sanremo.

 

Su