Le sedie di Ionesco in scena alla Casa delle Culture di Roma

Lo studio sulla vecchiaia è messo in scena dalla compagnia Ginepro Nannelli dal 5 al 22 giugno in via San Crisogno 45 (piazza Sonnino - Trastevere)

jonesco1

Uno dei capolavori del teatro dell’assurdo, “Le sedie” di Ionesco, viene interpretato dalla compagnia Ginepro Nannelli nel vivace spazio teatrale Casa delle culture.

Alla base del testo originale è il paradosso di un’incomunicabilità del comunicabile, ben reso dallo spettacolo di Patrizia D’Orsi e Marco Carlaccini. Unici personaggi sul palcoscenico sono due coniugi di 90 anni in compagnia solo di se stessi e di due sedie, che si confrontano ripercorrendo velleità e ricostruzioni del passato, speranze disilluse e una vita immaginata, sognata e non avuta. La tragicità della loro amara condizione fatta di ricordi, insuccessi e rimpianti viene evidenziata da toni farseschi e costumi clowneschi.

In questa rappresentazione stimolata dai due vecchi de “Le sedie” di Ionesco la vecchiaia è raffigurata come un abbandono progressivo del peso dei propri consumati ricordi, “la morbosa memoria”, per prepararsi al grande viaggio. È così che i personaggi decidono di fare il gioco degli invitati: fanno il loro ingresso tanti ospiti, irreali, invisibili, ai quali spiegare “il messaggio di salvezza”, la grande verità appresa e compresa grazie alle esperienze di tutta una esistenza. Ma una presunta amnesia del vecchio simboleggerà l’incapacità di dare un senso alla vita dell’uomo. I dialoghi racchiudono i concetti di conoscenza, il senso della vita, la leggerezza, l’amore, il messaggio di salvezza e si dibattono fra reali e fittizie amnesie, fra catarsi e deficit.

Ionesco diceva: “Il mondo mi e’ incomprensibile: aspetto che qualcuno me lo spieghi”. Lo spettacolo intende mostrare, attraverso contenuti palesemente metafisici, il vuoto di realtà che si nasconde dietro la società umana.

Elisa Tricarico

La Casa delle Culture di Roma è un progetto indipendente autofinanziato che si distingue da oltre un decennio per essere uno spazio vivo e vivace che accoglie teatro, formazione, dibattiti, proiezioni, presentazioni libri, e ospita una piccola biblioteca adibita al libero scambio di volumi.

CASA DELLE CULTURE DI ROMA via San Crisogono 45 (P.zza Sonnino – Trastevere) 0658333253 www.casadelleculture.netinfo@casadelleculture.net

Orari delle rappresentazioni: dal 5 al 22 Giugno da giovedì a sabato ore 21.30, domenica ore 18.00.

Prezzi: intero Euro 15,00; ridotto Euro 12,00 (sopra i 65 anni, chi porta un libro da scambiare, o con tessere bibliocard, aci, interclub, fondazione volume, emergency, cral regione Lazio, Ikea, Arci, scuole di recitazione che aderiscono alla rete); studenti Euro 8,00.

 

Comunicazione Olga Carlaccini

29 maggio 22 giugno 2014 in scena dal giovedi al sabato ore 21:30 e la domenica ore 18

via San Crisogono 45 (piazza Sonnino – Trastevere)

 promozione@casadelleculture.net

06 58 15 71 82 – 06 58 33 32 53

 

Su