Le rose di Roma

Aperto il roseto comunale ai piedi dell'Aventino con splendida vista sul Circo Massimo: ingresso gratuito tutti i giorni fino al 15 giugno nel giardino più romantico della Capitale

Non tutti conoscono questo angolo incantevole e suggestivo di Roma: il roseto comunale, giardino in cui sbocciano ogni anno 1100 specie di rose, in un trionfo delicato di profumi e colori. Il fascino dei fiori è affiancato dall’incomparabile panorama: il roseto si trova ai piedi dell’Aventino e offre una splendida vista sul Circo Massimo e sul Palatino.

Maggio come è noto è il mese delle rose ed è proprio in questo periodo che il roseto comunale di Roma apre al pubblico, ogni anno solo per un mese e mezzo. Quest’anno lo si può visitare fino al 15 giugno, con ingresso gratuito tutti i giorni, incluse domeniche e giorni festivi.roseto roma

 Il roseto nacque nel 1931, per volere del principe Francesco Boncompagni Ludovisi allora governatore di Roma, su sollecitazione della contessa Mary Gayley Senni. All’inizio constava di 300 piante e si trovava vicino al Colosseo, sul colle Oppio, dove era presente già una raccolta di rose provenienti dal vivaio del governatorato. Il numero di piante crebbe anche grazie al “Premio Roma per le nuove varietà di rose”, istituito nel 1933 e curato dalla contessa ed oggi alla sua 72ª edizione. Il roseto andò distrutto durante la seconda guerra mondiale e solo nel 1950 enne spostato nel luogo attuale: la Valle Murcia, che dal III secolo a.C. ospitava un tempio dedicato a Flora, dal 1645 al 1934 fu sede del cimitero ebraico, poi fu occupata dagli “orti di guerra” e nel ’50 divenne la splendida cornice attuale del roseto comunale.

 In 10.000 metri quadri si trovano oltre 1100 varietà di rose provenienti da tutto il mondo, divise in sezioni , rose botaniche, rose antiche e rose moderne, che permettono di ripercorrere la storia e l’evoluzione della rosa dall’antichità ad oggi. In una sezione speciale vengono ospitate le nuove varietà di rose appena create inviate da tutto il mondo, che dopo una permanenza di due anni partecipano al concorso internazionale “Premio Roma” per nuove varietà.

 Orari: tutti i giorni fino al 15 giugno dalle 8.30 alle 19.30.

L’unico giorno di chiusura al pubblico sarà il 17 maggio 2014, dalle ore 8.30 alle 15.30, per via dei lavori del “Premio Roma per le nuove varietà di rose”. Dal 18 maggio anche l’area del concorso Premio Roma sarà aperta al pubblico con la possibilità di vedere le nuove varietà di rose in concorso.

Elisa Tricarico

 Per prenotare visite guidate gratuite:

Roseto comunale di Roma, via di Valle Murcia 6 (Aventino)

Tel: 06/5746810 – rosetoromacapitale@comune.roma.it

Metro B “Circo Massimo”, Bus: linee 81,628, 715.

 

Su