Le piste da sci del Tonale aspettano cento sciatori cinesi

L'iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa ed ha l'obiettivo di sviluppare l'attrattività turistica lombarda

In arrivo cento sciatori cinesi sulle piste di Ponte di Legno – Tonale. Nel fine settimana tra il 15 e il 17 febbraio, la nota località turistica dell’alta Val Camonica ospiterà infatti l’evento ‘Sinergia ed internazionalizzazione sulle montagne della Regione Lombardia: Ponte di Legno – Cina’.

Lara Magoni durante il suo intervento

L’iniziativa, che ha l’obiettivo di sviluppare l’attrattività turistica facendo leva sul marketing territoriale, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti l’assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni, Li Shao Feng, console economico e commerciale della Repubblica Popolare Cinese a Milano, il presidente del Consorzio Ponte di Legno Tonale, Mario Bezzi.

Lara Magoni con il console cinese  Li Shao Feng

“Lo storico rapporto di amicizia tra Regione Lombardia e la Cina si arricchisce di una nuova sinergia – ha detto Lara Magoni -; gli sciatori asiatici avranno la possibilità di conoscere ed apprezzare una delle località più belle ed attrattive delle montagne lombarde, Ponte di Legno e il suo comprensorio. Sarà un’occasione eccezionale per entrare in contatto con la cultura, le tradizioni e le eccellenze enogastronomiche di un territorio unico nel suo genere”.

“Da sportiva spero davvero che i novelli sciatori cinesi possano diventare dei veri appassionati di questo sport grazie anche alla bellezza delle nostre piste e delle nostre montagne – ha aggiunto l’assessore regionale -. Lo sci sarà il grande protagonista delle Olimpiadi invernali del 2022 che si terranno proprio in Cina. Per questo motivo, visto che anche noi siamo in lizza per aggiudicarci l’edizione del 2026, guardiamo alla vostra organizzazione con interesse e curiosità. A Ponte di Legno sono sicura che potrete vivere un’esperienza fantastica grazie all’alto valore turistico di un territorio davvero affascinante, nel solco di una collaborazione tra Cina e Lombardia che spero sia sempre più proficua”. 

Lara Magoni

Un fine settimana, quello tra il 15 e il 17 febbraio, che trasformerà Ponte di Legno in un polo turistico internazionale, cercando di valorizzarne le potenzialità attrattive. Oltre a momenti di lavoro e di approfondimento, le piste da sci di Ponte di Legno – Tonale ospiteranno 100 sciatori di tutte le età provenienti dalla Cina che parteciperanno a un campionato di Sci/Snowboard. Al momento, gli sciatori cinesi si allenano presso le stazioni sciistiche italiane ed in particolare della Regione Lombardia. Per questo Ponte di Legno – Tonale è stata selezionata per organizzare una gara di sci ‘Slalom Gigante’, maschile e femminile, che si terrà domenica 17 Febbraio.

Sabato 16 febbraio a Ponte di Legno sarà presente il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, invitato a intervenire presso Villa al Kind alla conferenza ‘Sinergia ed Internazionalizzazione sulle Montagne della Regione Lombardia. Ponte di Legno-Tonale – Cina’.

“Con questo – ha commentato il vicepresidente – si rafforza ancora di più il rapporto Lombardia-Cina dal punto di vista del marketing e dei rapporti, non solo commerciali. Lo sport può essere un volano importante per far conoscere le montagne del nostro territorio e le realtà economiche locali. Regione Lombardia può vantare bellezze paesaggistiche rinomate in tutto il mondo e le nostre montagne rappresentano qualcosa di unico. Internazionalizzare significa far conoscere a tutti il nostro splendido territorio e l’evento come quello di Ponte di Legno avvicina il popolo cinese ad una realtà fantastica e ricca di fascino dove si possono praticare tutti gli sport invernali e godere di un paesaggio mozzafiato”.

Le piste da sci del Tonale

Da tempo la Cina è impegnata a valorizzare le destinazioni legate alle montagne e più in generale gli sport invernali. L’obiettivo dichiarato è di arrivare ad avere nel paese asiatico mille stazioni sciistiche nel 2022, data nella quale si terranno i Giochi Olimpici invernali.

*

*

Su