Le foto di Frank Horvat in mostra al Palazzo Mediceo di Seravezza

“Seravezza Fotografia”, la manifestazione di respiro nazionale e internazionale che ogni anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale del settore, giunta all’undicesima edizione, torna dal 21 febbraio al 21 aprile.

L’evento è organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza (centro della Versilia in provincia di Lucca) e il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) con la direzione artistica di Ivo Balderi. Anche quest’anno Seravezza Fotografia conferma le proprie linee guida presentando un programma ricco di eventi di grande spessore e qualità. Primo fra tutti la mostra fotografica di Frank Horvat dal titolo “House with Fifteen Keys” che si tiene al Palazzo Mediceo nell’ambito di Seravezza Fotografia 2014, è sostanzialmente una retrospettiva che racconta 70 anni di attività fotografica del grande maestro nato nel 1928 in Italia ad Abbazia, oggi cittadina croata con il nome di Opatija.

Fotografie di reportage, moda, ritratto, paesaggio e fotografia di strada sono sapientemente raccolte e riconsiderate dall’autore in un’esposizione di duecentonovanta fotografie suddivise in 15 chiavi di lettura. Non mancano all’interno di questa raccolta anche estrapolazioni da progetti fotografici personali realizzati dagli anni ’80 ad oggi. Seravezza Fotografia è una rassegna dalla durata di quasi tre mesi e si sviluppa con esposizioni di fotografi riconosciuti a livello internazionale e anche con esposizioni di giovani fotografi emergenti che abbiano dato dimostrazione del loro intento.

Le mostre sono organizzate nei prestigiosi spazi del Palazzo Mediceo e nelle Scuderie Granducali dell’area medicea di Seravezza. L’intento come nelle edizioni precedenti è quello di organizzare una mostra principale di un “maestro” riconosciuto a livello internazionale e che la sua esperienza esposta in mostra possa essere anche uno stimolo per i giovani fotografi. Per l’edizione 2014 questo ruolo sarà ricoperto da Frank Horvat, mentre le altre prestigiose mostre saranno dedicate ai giovani emergenti di cui Seravezza Fotografia ne ha verificato l’affidabilità nella volontà di essere fotografo, relazionandosi con loro per quasi un anno.

Le giovani proposte, quest’anno tutte al femminile sono: Marian Vanzetto, Vincenza de Nigris, Alejandra Mendez (vincitrice premio migliore portfolio fotografico Seravezza Fotografia 2013). Ma quest’anno all’interno dell’evento, verrà dedicata una mostra anche ai giovanissimi fotografi che è il risultato del corso di fotografia tenuto da Giacomo Donati all’interno dell’ Istituto Comprensivo di Seravezza. Il circolo fotografico “Altissimo” da anni attivo su tutto il territorio regionale, porterà in mostra un lavoro di gruppo a tema, come già accaduto in maniera egregia nell’edizione precedente con la mostra intitolata “Displacement”. In questo contesto è importante, poi, segnalare che in collaborazione con Labottegalab di Marina di Pietrasanta, nei propri spazi espositivi, ci sarà la mostra/evento dei fotografi Silvia Amodio e Ugo Panella dal titolo: “Ritratti di donna”. Inoltre in collaborazione con la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (Fiaf) Seravezza Fotografia a conclusione delle attività educative, formative laboratoriali e seminariali, propone ai partecipanti dei vari corsi e workshop e anche ad un più vasto pubblico di fotografi, l’iscrizione alla lettura dei portfolio fotografici, che sarà effettuata da esperti del settore nominati dalla Fiaf.

L’autore che avrà esibito il miglior portfolio fotografico avrà diritto ad esporre nell’edizione successiva di Seravezza Fotografia, il tutto sarà regolamentato e pubblicato sul sito ufficiale della rassegna come è avvenuto nell’edizione precedente. Concludiamo col dire che la mostra fotografica “House with Fifteen Keys” di Frank Horvat e le altre mostre presso le Scuderie Granducali saranno aperte dal 22 febbraio al 21 aprile 2014 con orario dal giovedì al sabato 15.00-19.00 e la domenica e festivi 10.00-19.00.

Maurizio Piccirillo

Tags ,

Articoli correlati

Su