L’astronauta Paolo Nespoli consegna lo stemma portato in orbita al 9° Reggimento “Col Moschin” 

Straordinario omaggio alla base di Boccadarno, in provincia di Pisa: l’astronauta Paolo Nespoli, dopo il volo nello spazio, è atterrato nella base a mare degli incursori del nono reggimento “Col Moschin” ed ha consegnato il loro stemma portato in orbita. Nespoli, che, più volte durante la sua carriera, si è allenato alla base degli incursori, è stato accompagnato dagli astronauti americani Randy Bresnik, Joe Acabà e Mark Vande Rei e dal russo Sergey Ryazanskiy e sono stati accolti dal comandante del Reggimento Giuliano Angelillo, dai suoi uomini e da un nutrito gruppo di ex-incursori dell’associazione nazionale guidati da Angelo Passafiume.

Christian Flammia

*

*

Su