Laigueglia, la Torre saracena per ricordare le incursioni dei pirati

A Laigueglia, in provincia di Savona, domina ancora oggi la Torre Saracena. Durante il XVI secolo Laigueglia, come molti altri paesi della costa ligure, fu oggetto di continui attacchi da parte dei saraceni, che predominavano in tutto il Mediterraneo fino alla battaglia di Lepanto del 1571. Nel 1546 il pirata Dragut riuscì persino a sbarcare nel borgo,assalendo e bruciando diverse case e portando via numerosi ostaggi. La Repubblica di Genova decise allora, per fronteggiare queste incursioni, di costruire tre torri difensive a Laigueglia. Quella che si può ancora oggi ammirare è l’unica superstite e in buono stato di conservazione. Le spaventose incursioni barbaresche sono rimaste a lungo impresse nella memoria dei cittadini, tanto che ogni estate sono ricordate con una rievocazione storica in costume d’epoca chiamata “Lo sbarco dei Saraceni”.

Christian Flammia

Su