La scrittrice Nadia Fusini protagonista al “Festival di Pistoia-Dialoghi sull’uomo”

Sarà la scrittrice Nadia Fusini ad aprire la seconda giornata del festival Pistoia – Dialoghi sull’uomo, sabato 26 maggio alle 10,30 al teatro Manzoni, con l’incontro Virginia Woolf e Bloomsbury, una rivoluzione creativa.

La scrittrice spiegherà come i membri del circolo di Bloomsbury – tra cui Virginia Woolf, Lytton Strachey, J.M. Keynes – abbiano dato un nuovo valore all’idea di “comunità”, che William Shakespeare definirebbe Society is the happiness of life (“stare insieme è la felicità”). Essi si sono opposti all’esaltazione dell’egoismo borghese e del conformismo sociale, a favore del valore creativo di chi nella comunità e nell’utopia trova la forza per creare nuove forme di conoscenza e di vita. La loro è una delle proposte più ardite del Novecento, a cui ancora oggi ispirarsi per recuperare il senso profondo della libertà individuale.

Nadia Fusini è critica letteraria, traduttrice, docente e studiosa di teatro elisabettiano, ha tradotto e commentato numerosi testi shakespeariani, di Mary Shelley, Henry James, John Keats, Wallace Stevens. Ha scritto su Kafka, Beckett, Bacon e su tematiche riguardanti l’identità femminile.

Nella foto in alto Nadia Fusini

Su