La runner Ivana Di Martino da Cortina allo Stelvio di corsa per raccogliere fondi per la ricerca sui tumori femminili

Citrus L’Orto Italiano si fa partecipe di una nuova impresa che, ancora una volta, unisce empowerment femminile, benessere e impegno sociale: la Run Everesting, una corsa in solitaria da Cortina al passo dello Stelvio che consiste nel percorrere un dislivello pari a 8848 m, cioè l’altezza del Monte Everest, in modalità non stop. A cimentarsi in questa impresa sarà Ivana Di Martino, runner instancabile e appassionata, mamma e insegnante, già nota per aver compiuto molte imprese straordinarie per cause benefiche. Nel 2019 Ivana ha dato vita all’impresa Run Everesting per sostenere Fondazione Umberto Veronesi e il progetto Pink is Good, che promuove la prevenzione e finanzia la ricerca scientifica d’eccellenza per la cura dei tumori femminili. Il via alla corsa, il prossimo 11 settembre da Cortina e Citrus L’Orto Italiano, che da sempre sposa la ricerca scientifica di Fondazione Umberto Veronesi sostenendo non solo i suoi progetti ma condividendone gli obbiettivi, non poteva non essere anche al fianco di Ivana per accompagnarla e appoggiarla nella sua impresa che affiancherà alla sfida sportiva un’ambiziosa sfida solidale: raccogliere fondi per finanziare un anno di lavoro di un ricercatore impegnato a cercare nuove cure contro i tumori femminili.

Al fianco di Ivana per accompagnarla e sostenerla nella sua impresa, ci sarà oltre a Citrus L’Orto Italiano anche Lierac, altra realtà realtà molto attiva su questo fronte.

Citrus L’Orto Italiano seguirà Ivana Di Martino nella sua preparazione alla Run Everlasting con un appuntamento settimanale sui propri social, un “Count Down” a partire dalla prima settimana di agosto, in cui la runner svelerà i piccoli segreti di un buon allenamento sia dal punto di vista fisico che nutrizionale.

*

*

Su