Imperia, presentato al Museo Navale il videogioco “Fuga dall’Acropoli”

Realizzato dagli studenti dell 'Istituto Marconi di Imperia il videogioco ha finalità didattiche ed educative e racconta la storia ambientata nell'antica Grecia

videogioco_fuga_acropoli1Realizzato dagli studenti dell ‘Istituto Marconi di Imperia, il videogioco ha finalità didattiche ed educative e racconta la storia, ambientata nell’antica Grecia, di un giovane che attraverso una macchina del tempo costruita da Marconi, inizia a viaggiare in diverse epoche. In questa maniera, attraverso il gioco, si avvicinano i ragazzi alla conoscenza della storia anticavideogioco_fuga_acropoli2
E’ stato presentato ad Imperia, presso l’Auditorium del Museo Navale, il videogioco “Fuga dall’acropoli”. Realizzato dagli studenti dell ‘Istituto Marconi di Imperia, il videogioco ha finalità didattiche ed educative e racconta la storia, ambientata nell’antica Grecia, di un giovane che attraverso una macchina del tempo costruita da Marconi, inizia a viaggiare in diverse epoche. In questa maniera, attraverso il gioco, si avvicinano i ragazzi alla conoscenza della storia antica.
videogioco_fuga_acropoli3L’evento è stato realizzato con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura di Imperia e l’assessore Nicola Podestà ha presenziato alla manifestazione.
Dopo la presentazione è stato permesso al folto pubblico presente di interagire e giocare con gli studenti dell’Istituto per mezzo di un maxischermo.
Il videogioco sarà scaricabile dal sito www.oldgamesitalia.netvideogioco_fuga_acropoli4
Il coordinatore dell’evento, il giornalista Marco Vallarino, ci ha dichiarato che “Attraverso questo gioco si vuole far studiare la storia dal vivo agli studenti”.

Christian Flammia

Su