Il porto turistico di Marina d’Arechi diventa passerella per artisti famosi

Quel cinema che viene dal mare: Julianne Moore, Amy Adams, Kit Harington, Bryan Cranston, Mika… Nel porto turistico di Marina d’Arechi doppio profumo di passerelle, quelle che consentono di scendere dalle barche e quelle tradizionalmente calpestate da divi e dive. Il Giffoni Film Festival ha in effetti trasformato per alcuni giorni uno dei più prestigiosi porti turistici italiani, nel Golfo di Salerno, in un palcoscenico vip: nelle foto solo alcuni divi internazionali immortalati sui pontili di Marina d’Arechi.

A riflettori spenti, la 47esima edizione del più celebre festival incentrato sul rapporto fra giovani e cinema, ha quindi sancito quest’anno, più di quanto fosse già accaduto in anni precedenti, un vero e proprio gemellaggio fra cinema e mare, fra attori, registi e barche, trasformando Marina d’Arechi  in una croisette che nasce dal mare. Molti degli ospiti internazionali del Giffoni, hanno raggiunto Salerno e quindi il Festival su grandi yacht ormeggiati in questa marina, che si è conquistata sul campo un ruolo centrale anche nella percezione positiva del jet set internazionale.

*

*

Su