Il nuovo telescopio FlyEye sarà installato in Sicilia sul Monte Mufara

Grazie ad un accordo siglato dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) con l’Agenzia Spaziale italiana (Asi), il nuovo telescopio FlyEye “Occhio di Mosca” sarà installato nel 2020 in Sicilia, sulla vetta del Monte Mufara. La realizzazione del telescopio FlyEye è stata resa possibile grazie ad finanziamento di venti milioni di euro, di cui sette forniti dall’Italia. FlyEye è stato realizzato da un consorzio europeo guidato dall’azienda OHB Italia di Milano. La particolarità del nuovo telescopio sono le sue sedici telecamere, che consentiranno di ampliare lo spettro visivo del cielo, permettendo, in primo luogo, di poter meglio monitorare, sorvegliare e rilevare il movimento degli asteroidi, il cui impatto sul pianeta Terra potrebbe avere conseguenze molto pericolose.

Christian Flammia

Su