Il libro di Manuelita Lupo vince il 3° Premio Speciale Trofeo “Porto Venere”

Ennesimo premio per la brava giornalista e scrittrice milanese autrice del romanzo per bambini “Le Avventure di Billy e Orsino”

È arrivato il terzo premio per il libro di Manuelita Lupo  “Le Avventure di Billy e Orsino” (BdS- Jr-Leucotea). La giornalista e scrittrice ha vinto il 3° Premio Speciale Trofeo “Porto Venere” per l’opera edita di narrativa per l’infanzia del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Cinque Terre Golfo dei Poeti Sirio Guerrieri” XXX Edizione 2018. Tantissimi complimenti ai due protagonisti della favola Billy e Orsino un peluche magico perché parla e si muove come gli umani. I due vivono insieme tante piccole avventure. E grazie a Orsino, Billy diventerà un bambino buono e altruista.  Orsino deve compiere una missione, arriva da un villaggio fatato nel quale dovrebbe tornare, ma il finale non è scontato e sarà una vera e propria sorpresa. Il testo è scorrevole, accattivante e lo stile semplice dell’autrice coinvolge il lettore fino all’ultima pagina.  Emozione per la giornalista che ha ricevuto i complimenti dall’editore Matteo Moraglia.

Il libro era stato presentato dall’autrice e dall’editore al Salone del Libro di Torino il 9 maggio 2014, e durante i Corner di Edizioni Leucotea del Salone per gli anni 2015, 2016, 2017, 2018 e per l’edizione di quest’anno, dove l’autrice porterà anche gli altri due titoli, “Note e rumori per la musica di Oreste” e “Il diario di Betta” pubblicati da Edizioni Leucotea, la casa editrice sanremese. Il Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Cinque Terre Golfo dei Poeti Sirio Guerrieri” XXX Edizione 2018 è stato organizzato dal Cenacolo Artistico Letterario “Roberto Micheloni” della Città di Aulla col patrocinio del Comune di Porto Venere Assessorato alla Cultura. Sei le sezioni del concorso: Poesia Singola, Libro edito di poesia, Libro edito di narrativa, Romanzo inedito, Narrativa, Sezione Giovani e tre premi speciali, il Trofeo “Porto Venere” per opera di narrativa per l’infanzia, Sirio Guerrieri e Massimiliana De Vecchi. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Portovenere il giorno 7 aprile 2019.

Giuseppe Junior Gallizzi

Su