I francesi Badosa-Reidl vincono il “Rallye di Monte-Carlo Historique”, due equipaggi italiani sul podio

Ha portato fortuna all’Italia la partenza milanese della ventiduesima edizione del “Rallye di Monte-Carlo Historique” con due gradini del podio che parlano italiano. Dopo 2.500 chilometri percorsi, suddivisi in 15 speciali – tra cui alcuni che si sono snodati lungo i più famosi passi alpini – il primo posto nella classifica assoluta è andato ai francesi Badosa-Reidl, su Renault 8. Tutti azzurri invece gli altri gradini: secondo è Alessio De Angelis navigato da Sergio Sisti su Fiat Ritmo 60. Alle loro spalle su Lancia Fulvia Coupè 1.3S l’equipaggio Massimo Canella-Nicolas Arena.
A completare l’ottima prestazione dei nostri piloti, il decimo posto di Pier Lorenzo Zanchi e Giovanni Agnese, coppia con licenza Automobile Club Milano, a bordo di una Lancia Fulvia HF 1,6. Zanchi, presidente di ACM nel recente passato, aveva già vinto il “Monte-Carlo Historique” nel 2015, sempre con lo stesso navigatore, a bordo di una Golf GTI del 1978.

Nella foto Pier Lorenzo Zanchi con la Fulvia HF prima della partenza da piazza Duomo a Milano, ph Alquati

*

*

Su