Gli occhiali da sole italiani conquistano il mondo, 3,7 miliardi di export in un anno

Primi mercati sono USA, Francia, Regno Unito e Germania, boom nel 2018 verso Hong Kong, Svizzera e Svezia

Sono 920 le imprese italiane nella fabbricazione di lenti ed occhiali al primo trimestre 2018, +2,1% rispetto all’anno precedente,  secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza e Lodi sui dati Registro Imprese. Il Made in Italy ha esportato occhiali da sole per 3,7 miliardi di euro nel 2018 (dato ancora provvisorio), in crescita dello 0,8% rispetto al 2017, contro un import di 1,5 miliardi. Le esportazioni crescono in America (+2%) e in Europa (+1,4%). Gli occhiali italiani piacciono soprattutto negli Stati Uniti, mercato che assorbe il 26% dell’export (+2,1% in un anno) per quasi 1 miliardo di euro. La Francia è stabile e si conferma il secondo Paese, con 456 milioni di euro di export (12,3% dell’export), terzo il Regno Unito a quota 251 milioni di euro (+5,1% in un anno), quarta la Germania con 233 milioni (in calo del 3,2%). Tra i principali Paesi, cresce l’export verso Hong Kong (+25%), Svizzera e Svezia (+24%), India (+21%) e Messico (+15%). I principali mercati di importazione sono nell’area dell’Asia per 880 milioni di euro (59% dell’import complessivo). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Istat 2018 e 2017.

“La funzione di controllo esercitata dalla Camera di commercio sulle diverse tipologie di dispositivo di protezione individuale rappresenta un presidio indispensabile per tutelare il consumatore al fine di garantire sempre la sicurezza e la conformità dei prodotti”  ha dichiarato Luca Bertoni, componente del Consiglio della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Fabbricazione, Veneto primo, in Lombardia un’impresa su nove. Nel 2019 spetta ancora al Veneto il primato dell’occhialeria nazionale (422 attività), con le prime due province italiane per numero di imprese, Belluno (208) e Treviso (156). La fabbricazione di occhiali in territorio lombardo conta 95 imprese, il 10,3% del totale italiano, e cresce dell’1% in un anno. Varese e Milano, con 28 e 27 imprese sono l’area fulcro della produzione lombarda e si collocano al terzo e quarto posto tra le province italiane, Torino è quinta. A seguire Udine e Vicenza. In Lombardia, dopo Varese e Milano, si trovano Bergamo, Brescia e Mantova.

Regolamento UE 425/2016. E’ del 19 febbraio 2019 il Decreto Legislativo 17/2019 che aggiorna le sanzioni previste per le violazioni degli obblighi dettati dal Regolamento UE 425/2016 sui Dispositivi di Protezione Individuali (DPI), tra i quali rientrano anche gli occhiali da sole. La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha tempestivamente informato le imprese delle novità intervenute per evitare sanzioni di entità anche elevata. I controlli operati dalle Camere di commercio sono infatti regolarmente previsti  dai piani di vigilanza nazionale stabiliti dal Ministero dello Sviluppo Economico. Nel 2018 sono state elevate sanzioni per un importo complessivo di euro 285.094.

*

*

Su