Genova, terza edizione del Franchising Day, un nuovo modo di fare commercio

A Genova terza edizione del Franchising Day, giornata dedicata ad un modo di fare commercio sempre più apprezzato. “Il franchising, molto utilizzato all’estero, è in crescita anche in Italia – spiega Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova – perché consente agli aspiranti imprenditori di utilizzare marchi e brand consolidati, usufruendo di corsi di formazione, di tecniche di vendita, e della notorietà di imprese “madri” già ben pubblicizzate. Partecipare ad un brand strutturato con la formula del franchising consente di alleggerire il rischio d’impresa anche perché in taluni casi c’è la possibilità di richiedere fondi per l’investimento anche senza garanzie. Questo, ad esempio, è uno dei punti forti della proposta che avanza l’azienda Diètnatural, nata a Messina nel 2010 e ora con 110 punti vendita in Italia”.

Franchising Day

“Abbiamo stipulato una convenzione con la Federfranchising – spiega Alex Cuté, presidente di Erfo proprietaria del marchio, – proprio per fornire ai nostri possibili affiliati il supporto economico necessario per poter aprire un Centro standard, o un Centro Smart i cui costi sono ancor più contenuti”. Dubbi e domande hanno trovato risposta nei faccia a faccia, organizzati nel grande salone della Borsa, tra i responsabili di 18 brand di livello nazionale e internazionale e i possibili nuovi imprenditori: i passaggi burocratici, gli investimenti  e gli scenari di sviluppo per le attività più disparate, dalla ristorazione ai servizi di assistenza, dalla dietetica all’assistenza, dalla cura della casa alle certificazioni energetiche.

Franchising Day

Rappresenta le due anime del settore la Federfranchising il cui presidente, Alessandro Ravecca, fondatore del Gruppo Cibiamo, pone l’accento sulla necessità di una maggiore chiarezza legislativa, perché – si domanda – in Francia chi vuole proporsi come “affiliante” deve avere almeno tre punti vendita attivi, mentre in Italia si parla solo di “provata esperienza”? Gli incontri genovesi possono dare un nuovo slancio alla formula del franchising anche in Liguria, per ora lontana dalle percentuali della Lombardia; è quello che si augura Andrea Dameri, direttore regionale di Confesercenti secondo cui c’è molto spazio da occupare con possibile beneficio anche per la rete del commercio al dettaglio. Ne scapiterebbe, in parte, la tipicità di produzioni locali e di esercizi che sono stati per anni la cifra di città affezionate alla tradizione; ne guadagnerebbero di certo l’occupazione e il recupero  di spazi commerciali che negli ultimi tempi sono entrati in crisi.

Alessandra Rissotto

 

1 Commento;

  1. Pingback: Franchising, settore in continua crescita anche in liguria | Federfranchising

*

*

Su