Firenze, all’Auditorium al Duomo la mostra “Spoleto Meeting Art”

Bruxelles, Spoleto, Firenze, queste le ultime tappe di “Spoleto Meeting Art” l’evento artistico culturale patrocinato dall’Accademia AUGE, dalla Fondazione TAU e da Spoleto Art festival, presidente Luca Filipponi, direzione artistica e cura di Paola Biadetti. La mostra si inaugura il 13 aprile alle ore 17 presso l’Auditorium al Duomo in via de Cerretani 54/r, con la  presentazione critica di Pasquale Lettieri. Al Foyer entrata personale di Omar Olano artista che negli Anni ’70 ha fatto parte del movimento dell’Arte Fantastica post Surrealismo, al Caffe letterario 1°piano, con performance di BodyPaint la personale “Astri nel tempo” di Franco Tarantino e, alla Sala Borselli: Craia Silvio maceratese l’artista “Formidabile” l’ultimo dei futuristi, con artisti che, hanno acquistato autorevolezza nel mondo dell’arte contemporanea sia italiana che estera, con il loro lavoro, con la  loro ricerca artistica e la loro storia: Angelini Rossana, Bavetta Gaspare, Butera Sandra, Caglioti Santo, Gatteschi Lucio ,Iallussi Sevasti, Maglio Maurizio, Maiorini  Piergiorgio, Natale Andrea, Raggetti Tony, Rampazzo Federica ,Sarchini Donatella,Serafini Elisabetta . Spoleto Meeting Art vuole essere uno stimolo a conoscerli e seguirli. Con la partecipazione all’inaugurazione di Simone Fagioli storico critico dell’arte, dell’attore Alessandro Calonaci, presenza e reportage giornalistico di Fabrizio Borghini con la testata di Toscana Cultura e con il network di Toscana TV, del sindaco di San Miniato (Pi) Gabbanini Vittorio che ritirerà il Premio Comunicare L’Europa, della giornalista Tiziana Ovelli di RadioStudioErre.

Spoleto Meeting Art Firenze dal 13 al 28 aprile2019 Auditorium al Duomo in via de Cerretani 54/r Ingresso Libero

Su