Finale di stagione al Teatro Caverna con Il Cappello a Cilindro e Thioro

Domenica 31 marzo alle ore 16.30 si terrà l’atteso spettacolo di burattini Il Cappello a Cilindro con Patrizio Dall’Argine, Veronica Ambrosini e i partecipanti al laboratorio svolto a Teatro Caverna dal 26 al 30 marzo. Il Cappello a Cilindro è un omaggio al teatro classico dei burattini e racconta la storia di una città contemporanea colpita da una maledizione. Uno spazzino ha la soluzione contro il sortilegio: chiede aiuto ad una statua che fa sparire il potere in tutte le sue forme.
Nel frattempo il fantomatico dottor Mabuse e la sua compagnia di comici arrivano in città e, come una sorta di pifferaio magico, sarà lui a purificare la città.

Il cappello a cilindro

Segue Teranga con cui si inaugurano le attività dedicate all’incontro tra la cultura senegalese e i residenti del quartiere, inserite nel bando Legami Urbani promosso dal Comune di Bergamo e vinto da Teatro Caverna con il progetto IncontrarArti a Grumello. Il contesto di Grumello al Piano  presenta un terreno fertile per l’integrazione tra culture e la volontà di creare una reale socializzazione tra le persone e in particolare tra i giovani.
La prima parte di questo incontro tra culture è presso l’oratorio di Grumello al Piano alle ore 17.30 con Teranga – la merenda senegalese, offerta dalle mamme del quartiere.
Venerdì 5 aprile alle ore 21.00 il fulcro del progetto: lo spettacolo Thioro – Un cappuccetto senegalese, frutto del progetto di dialogo tra Bergamo e il Senegal creato da Teatro Caverna.
Dialogo iniziato nel 2014 con la produzione e il debutto, insieme a Ravenna Festival e Unicef, di Opera Lamb, ultimo spettacolo di Mandiaye N’Diaye, storico attore senegalese del Teatro delle Albe e carissimo amico di Teatro Caverna e Pandemonium, deceduto lo stesso anno. Spettacolo attesissimo, ospite di molti teatri italiani e esteri, di cui si è a lungo parlato sulla stampa, è stato definito come spettacolo di meticciato culturale. Thioro, ideato da Alessandro Argnani, Simone Marzocchi e Laura Redaelli, porta in scena un intreccio di elementi della cultura africana ed europea, mettendoli in dialogo tra loro. In questa rilettura in chiave africana della fiaba, i tre attori Fallou Diop, Adama Guaye, Simone Marzocchi, intrecciano lingue diverse, strumenti e immagini che portano lo spettatore in viaggio attraverso l’Africa.

Thioro

Thioro tornerà a Bergamo con una replica il 12 luglio, e con altre iniziative organizzate e promosse Pandemonium Teatro.
Thioro è anche lo spettacolo di chiusura della stagione Abboccaperta 2018-2019 di Teatro Caverna. Stagione che ha ospitato le compagnie Nerval Teatro, Teatro Patalò, Compagnia dell’Invidia e Compagnia del Teatro Ebbro Drama Teatro. Ha visto la realizzazione di Mario Il Mago, prodotto da Teatro Caverna e liberamente ispirato all’omonimo racconto di Thomas Mann. È stata arricchita da Domenica da Fiaba, il cinema del mercoledì e i laboratori teatrali tenuti nelle scuole. A questa ricca offerta si aggiungono i tre laboratorio con la poetessa Azzurra d’Agostino per i bambini della scuola primaria; con Maurizio Lupinelli di Nerval Teatro e infine con Patrizio Dall’Argine e i suoi burattini.
Domenica 31 marzo ore 16.30 Teatro Caverna via Tagliamento 7 Bergamo
Il Cappello a Cilindro – Teatro Medico Ipnotico.
Biglietto 8 euro
Ridotto (residenti Grumello al Piano) 4 euro
Tessera di Teatro Caverna (2 euro annue).
Domenica 31 marzo ore 17.30 Oratorio di Grumello al Piano
Teranga – Merenda senegalese
Ingresso gratuito.
Venerdì 5 aprile ore 21.00 Teatro Caverna via Tagliamento 7 Bergamo
Thioro – Un Cappuccetto Senegalese.
Biglietto 12 euro
Ridotto (residenti Grumello a Piano) 6 euro
Tessera di Teatro Caverna (2 euro annue).

*

*

Su