Festa della cultura al “Monza Book Fest” con scrittori e artisti all’opera

Sabato 16 settembre, l’Arengario di Monza (piazza Roma) ospiterà il Monza Book Fest, un evento straordinario che ravviverà il centro della cittadina brianzola per tutto il pomeriggio, dalle 15 alle 22.

Abbiamo chiesto agli organizzatori, Dario Lessa e Valentina Casati dell’associazione culturale Hemingway & co, di descriverci il contenuto della manifestazione.

Diffondere il piacere della lettura e il gusto delle parole – ci ha risposto Dario – è l’obiettivo che ci siamo prefissati da tempo e che portiamo avanti evento dopo evento, partendo dal territorio per una sensibilizzazione verso la cultura e le culture. Aprire la mente, spalancare i sensi e modificare il punto di vista. Attraverso il Monza Book Fest presentiamo artisti e opere in maniera del tutto informale affinché i messaggi vengano trasmessi col sorriso sulle labbra senza mancare di contenuti. Cerchiamo di diffondere il gusto della curiosità e il pubblico a cui ci rivolgiamo va dallo studente al pensionato. Trasmettere e diffondere il messaggio che la letteratura e la lettura sono un piacere è la missione che portiamo avanti cercando di togliere la patina grigia che avvolge il libro e gli eventi connessi ad esso. Leggere è bello, leggere è un piacere.

Sotto i portici dell’arengario di Monza si svolgeranno una serie di attività continuative: banchetti con scrittori e le proprie opere, presentazioni letterarie modello talk show ogni ora, reading e letture recitate tra una presentazione e l’altra, performance fisse come l’Instant Poetry (ovvero: “guardami negli occhi in silenzio trenta secondi e ti scrivo e regalo una poesia dedicata”).

Questi gli scrittori e artisti presenti al book fest:

Morgan, Omar Pedrini e Federico Scarioni (prima nazionale del libro), Andrea Vitali, Francesco Baccini, Francesco Vecchi, Andrea G. Pinketts, Davide Mosca, Ketty Magni, Leonardo Patrignani, Lorenzo Monguzzi, Matteo Ferrario, Maria Fedele, Luca Bosio, Corrado Accordino, Livio Gambarini, Marzia Astorino, Federica Guida, Luigi Balocchi, Annamaria Alboreo, Luca Scarpetta, Renato Ghezzi, Anna Maria Sdraffa, Massimo Bertarelli, Roberto Ritondale, Andrea Arquà, Stefano Di Modugno, Patrizia Franchina, Nicoletta Marina Da Ros, Dario Vergari, Dario Pedruzzi, Mao Medici, Federica Motta, Evandro Straccini e altri

Durante le presentazioni prenderanno parola e risponderanno alle domande dei conduttori Dario Lessa, Tiziana Fraterrigo, Federica Fenaroli, Monica Guzzi, Valentina Rigano, Andrea Loddo, Carla Colmegna e del pubblico con la formula collaudata del talk show. A intervalli si svolgeranno dei reading dove verranno letti e recitati brevi brani accompagnati da un sottofondo musicale.

Come contorno all’evento ci saranno performance parallele come l’ormai collaudato INSTANT POETRY dove il poeta Dario Pedruzzi improvviserà dei versi che poi regala dopo aver fissato negli occhi in silenzio la persona. Un altro poeta, Stefano DI Modugno, improvviserà poesia previa domanda, ovvero “fammi una domanda e ti scrivo una poesia dedicata”. Altre attività simili arricchiranno la giornata facendo da apripista.

Durante la manifestazione avrà luogo il concorso, aperto a tutti e gratuito Diventa reporter per un giorno: scrivi un articolo sul Monza Book Fest (un reportage, la cronaca delle presentazioni, un’intervista, ecc.). L’articolo più bello sarà pubblicato da “Il Cittadino”.

Nella foto Morgan e Omar Pedrini

 

 

 

*

*

Su