Erika Piras, giovanissima cantante massese, presenta il suo singolo “Aria”

Nelle scorse settimane è uscito il singolo “Aria”, per i tipi dell’ etichetta Samigo che segna l’esordio discografico di Erika Piras, una voce notevole che si sta misurando con ottimo successo nel mondo del pop nostrano. Polistrumentista seppur giovanissima, 16 anni, vanta  già numerose esperienze in varie situazioni musicali come orchestre e corali. Ed il risultato si vede, in quanto ha già avuto ottimi giudizi di critica negli ambienti di Castrocaro e Sanremo. Abbiamo avuto occasione di contattarla in questi giorni e porle alcune domande:

Erika, sei giovanissima e hai già una buona esperienza nell’ambiente, come hai iniziato il tuo percorso musicale?

Erika Piras

“Tutto è iniziato con lo studio del mio strumento attuale: il violino. Studio questo strumento ormai dall’età di 5 anni e tutt’ora continua a regalarmi emozioni sempre nuove. Con il tempo mi sono avvicinata al mondo del canto, innamorandomene perdutamente! Attualmente, gli strumenti che suono, sono il violino, il pianoforte e la chitarra”.

-Hai calcato palcoscenici prestigiosi come quello di Castrocaro e Sanremo, quali sensazioni hai provato?

“Le sensazioni che si provano sono davvero tante e indescrivibili. Ironia della sorte, quando sono sul palco mi trovo a mio agio, sicura e calata in ciò che devo raccontare attraverso la canzone. Provo molta più ansia sapendo di dover cantare nel giro di pochi minuti piuttosto di quando sono sul palco. Ogni palco è diverso dall’altro e questo è in grado di donarti sempre nuove emozioni. Ovviamente, adrenalina e gioia non mancano mai”.

-Quali sono, se ci sono, le tue fonti d’ispirazione e quali i tuoi punti di riferimento?

“La mia fonte d’ispirazione è sempre una: me stessa. Mi auto-ispiro, ascoltando sempre le mie idee e i miei pensieri. Sicuramente, un punto di riferimento, è il musical (una delle mie più grandi passioni). Esso mi aiuta molto nel gestire le mie emozioni e a prendere qualche spunto utile e singolare”.

-I tuoi programmi futuri?

“I miei programmi futuri sono molti! Sicuramente busserò ancora alla porta di Area Sanremo e di altri talent/concorsi noti. Cosa molto probabile, approfondirò in modo professionale anche il mondo del musical”.

 

Maurizio Piccirillo

Su