Donato Santoianni rivuole la Milano antica nel suo singolo “Le Vie del Centro”

“Le vie del centro” (edito da Nuova Gente e distribuito da Artist First) è il titolo del nuovo singolo del cantautore milanese Donato Santoianni, in uscita domani in digital download e in radio a partire dal venerdì 17 maggio, che anticipa la pubblicazione dell’album “Fossi nato prima”, in uscita il 31 maggio.

“Questo brano rappresenta il sunto del concept dell’intero progetto – spiega il cantautore milanese -. La nostalgia di un tempo passato non vissuto, di icone sociali come Sandro Pertini, di icone culturali come Monica Vitti, di negozi di dischi in pieno centro città. Un cammino metaforico nelle vie centrali di una città che non ha più la poesia.  Un brano generazionale e un grido di educata protesta. Non ha più senso aprire un negozio di dischi? Frequentare un circolo di artisti, scrivere dediche, poesie. Non ha più senso la parola data, stringersi la mano, guardarsi negli occhi mentre ci si parla? Se questa è la mia generazione e il mondo che ci hanno lasciato e che dobbiamo accettare, io non ci sto. Io non voglio avere le inferriate alle finestre. Se questo è il ‘nuovo’ allora non ci sto e rivoglio Monica Vitti e le Messaggerie Musicali sotto i portici in corso Vittorio Emanuele a Milano”.

“Le vie del centro” è il brano di apertura del disco, che contiene 9 brani scritti e composti dallo stesso Santoianni. La produzione è stata realizzata nel prestigioso studio Nuova Gente di Gianni Bella da Alex Gasparotto con la supervisione artistica di Donato Santoianni e Chiara Bella. Hanno suonato nel brano Fiamma Cardani (batteria),Luciano Santoro (basso), Roberta Raschella (chitarre), Alex Gasparotto, Donato Santoianni.  Mixato daDomenico Vigliotti e masterizzato nel Sonic Temple Studio di Parma.

Su