Da Regione Lombardia un aiuto alle persone affette da autismo con cure efficaci e rapide

Formazione degli operatori sanitari e riduzione delle liste di attesa sono le misure adottate dalla sanità lombarda. Il presidente Fontana:” Destinate risorse fino a 1,5 milioni di euro per un piano di intervento”

Si conclude oggi all’ Hotel Concorde di Milano il convegno “Ascolta i Miei passi”, due giornate di approfondimento e divulgazione per sensibilizzare sul tema dell’autismo: le problematiche sociali e le difficoltà che devono affrontare le famiglie con figli affetti dal grave disturbo.

L’iniziativa promossa da Olga Bogdashina, madre di un figlio colpito da questa patologia, già a capo della ricerca dell’International Autism Institute in Gran Bretagna e fondatrice della Società per l’Autismo in Ucraina, è organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale e Solidarietà Familiare L’Ortica di Milano, in collaborazione con l’Associazione Articolo 3 Varese.

Attilio Fontana e Regione Lombardia

“L’autismo e la disabilità intellettiva – sostiene il presidente della Regione Attilio Fontana- rappresentano un bisogno di salute sul quale il Sistema Sanitario Lombardo è impegnato mettendo a disposizione risorse fino a 1,5 milioni di euro. Ci rendiamo conto che però permangono ambiti di miglioramento relativi  alle liste d’attesa, ai criteri di priorità per l’accesso e al superamento della frammentazione dei servizi”.

La formazione degli operatori di ASST (azienda socio sanitari territoriali) e IRCCS (istituto di ricovero e cura a carattere scientifico)  sarà cruciale per una presa in carico tempestiva delle persone affette da spettro autistico, soprattutto se si parte da una diagnosi precoce del disturbo.

“Inoltre, per far fronte all’acuirsi della domanda -conclude Fontana -, in particolare modo nella fase del passaggio dall’adolescenza all’età adulta, la Direzione Generale Welfare costituirà un gruppo di lavoro che, entro febbraio prossimo, dovrà produrre il piano di intervento fino a 1,5 milioni di euro”.

 

Raffaele Biglia

*

*

Su